Notte di San Lorenzo, dove osservare le stelle cadenti

Le migliori località dove ammirare le stelle cadenti. Anche se siete rimasti in città.

di fabiana 10 agosto 2017 9:00
stelle cadenti, san lorenzo, orionidi, astronomia,

Le migliori località dove ammirare le stelle cadenti. Anche se siete rimasti in città.

Dopo l’ultima eclissi parziale di Luna del 2017 che è stata visibile in tutta Italia nella serata del 7 agosto, si rinnova l’appuntamento con la notte di San Lorenzo. Come sempre ad agosto la Terra torna in incrociare lo sciame di meteore delle Perseidi, una nuvola di frammenti lasciati dalla cometa Swift-Tuttle e quando questi detriti entrano in contatto con l’atmosfera si incendiano offrendo lo spettacolo delle stelle cadenti. Ma se tradizionalmente le lacrime di San Lorenzo sono visibili il 10 agosto, è anche vero che i giorni per osservarle al meglio vanno dal 9 al 14 agosto: il picco è previsto però nella notte fra il 12 e il 13 agosto.  

Le condizioni di osservazione però quest’anno non saranno proprio ideali, complice proprio la luna piena del 7 agosto che tenderà a mitigare lo spettacolo delle stelle a causa della sua luce.

ECLISSI DI LUNA DEL 7 AGOSTO

Sarà possibile come sempre ammirare le stelle più brillanti anche con una semplice osservazione a occhio nudo purché si scelga un luogo il più buio possibile e si rivolga lo sguardo preferibilmente in direzione nord-est: l’orario ideale di osservazione del fenomeno è compreso fra la mezzanotte e le 4 del mattino.

E intanto la notte di San Lorenzo coincide anche con il turismo astronomico, che porta i visitatori in luoghi privilegiati per poter ammirare le stelle. Sono 13 le località italiane inserite nella lista stilata dall’associazione Astronomitaly sulla base della migliore osservazione delle stelle. Cinque si trovano in Sardegna, due in Abruzzo, due in Lazio, uno in Toscana, uno in Umbria, ma a conquistare la classifica è il piccolo borgo di Ossana, in Val di Sole, in Trentino che ottiene un doppio riconoscimento, il Rifugio Malga del Doss e la località Valpiana.

E se siete rimati in città, potrete sempre scegliere i luoghi giusti. A Roma i luoghi migliori per osservare le stelle sono la terrazza del Pincio, sopra Piazza del Popolo, la terrazza dello Zodiaco, in viale del Parco Mellini, a 130 metri di altezza, il Gianicolo. 

A Milano invece si potrà tentare sui camminamenti della Galleria Vittorio Emanuele II con il tour guidato Speciale San Lorenzo, o scegliere il parco di Villa Tittoni di Desio.

photo credits | thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti