Notte europea dei ricercatori, gli appuntamenti in 52 città italiane

Da Roma a Milano a Napoli, gli appuntamenti per avvicinare i cittadini alla scienza.

di fabiana 29 settembre 2017 17:00
notte europea dei ricercatori

Tutto pronto per la 12º edizione della Notte europea dei ricercatori, la più importante manifestazione di comunicazione scientifica in Europa, che si tiene nella giornata di venerdì 29 settembre e che viene promossa dalla Commissione Europea con l’intento di avvicinare i ricercatori ai cittadini senza distinzione alcuna per far capire quanto la ricerca sia importante per la vita quotidiana.

Preceduta dalla Settimana della Scienza, dal 23 al 30 settembre, la Notte Europea dei ricercatori vede come filo conduttore dell’edizione attuale, il “Made in Science” per una scienza intesa come filiera della conoscenza.

Incontri, conferenze, caffè letterari, visite ai centri di ricerca italiani, ma anche giochi ed esperimenti: tutto questo è la Settimana della Scienza che si conclude con la Notte europea dei ricercatori che coinvolge 300 città di 30 Paesi europei e propone oltre 200 eventi. Oltre 52 le città coinvolte in tutta Italia da nord a sud che un programma molto ricco.

Tanti gli appuntamenti a Roma: da segnalare le osservazioni del cielo organizzate dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi); i seminari e i laboratori didattici dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), gli incontri all’Osservatorio Astronomico cittadino, i laboratori e gli appuntamenti presso l’Area della Ricerca Cnr di Tor Vergata. A Frascati, spazio agli eventi organizzati dall’associazione Frascati Scienza per curiosi e visitatori.

A Milano apre le porte il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci, a Parma l’appuntamento è ai caffè scientifici dislocati in tutta la città, a Napoli appuntamento con le attività di ricerca dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare (Infn) presso la Stazione della Metropolitana “Municipio”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti