Leonardo.it
IsayBlog

Morgan Freeman a favore della legalizzazione della marijuana

Come sempre, il grande attore hollywoodiano parla a ruota libera ogni volta che concede un'intervista.

di Simona Vitale 20 luglio 2012 1:24
Morgan Freeman

Il grande attore statunitense Morgan Freeman è da tempo sostenitore della legalizzazione della marijuana, come ha recentemente ribadito nel corso di un’ampia intervista concessa a Newsweek. Ecco ciò che l’attore, fra qualche ora nelle sale cinematografiche USA con “The Dark Knight Rises”, ha detto:

Marijuana! Cielo. È la legge più stupida della storia. Non potete impedire alla gente di fare ciò che vuole, quindi dimenticate che è illegale. State solo rendendo criminali persone che non sono impegnate in attività criminali. E stiamo spendendo milioni e milioni di dollari cercando di combattere una guerra che non possiamo vincere! Potremmo fare soldi a palate, basta legalizzarla e tassarla, come facciamo con il liquore.

Freeman ha anche spiegato la sua opinione personale- per usare le parole di Barack Obama- sull’evoluzione del matrimonio omosessuale:

Sono cresciuto nel Sud, ma ho iniziato a ballare a vent’anni quando sono uscito dell’Aeronautica Militare, e quando fai studi di danza, sei circondato da ragazzi gay per tutto il tempo. Si arriva a conoscerli e bisogna cambiare marcia! 

Freeman è spesso un soggetto a ruota libera quando concede un’intervista. In una dichiarazione resa nel giugno di quest’anno, l’attore ha detto che crede che “abbiamo inventato Dio”. Nel settembre del 2011, ha detto a Piers Morgan che il Tea Party (movimento politico schierato a difesa del libero mercato e su posizioni conservatrici/libertarie) è una cosa razzista”.

Ricordiamo che il celebre attore ha recentemente manifestato il proprio sostegno a favore di Barack Obama con una donazione da un milione di dollari ad un Super PAC, una delle organizzazioni che organizzazioni che operano a fini politici e possono raccogliere illimitate quantità di fondi da cittadini privati e dall’industria.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti