Leonardo.it
IsayBlog

Michael Moritz, 75 milioni per permettere Oxford a studenti poveri

Gli studenti in possesso delle capacità giuste per frequentare Oxford potranno accedervi, senza più ostacoli di tipo finanziario.

di Elena Arrisico 12 luglio 2012 11:29
University of Oxford

Anche gli studenti brillanti, ma poveri, potranno permettersi di frequentare la prestigiosa University of Oxford. L’incredibile possibilità arriva grazie ad un informatico miliardario, che ha deciso di donare la cifra di 75 milioni di sterline ed aiutare così diverse persone a costruire il proprio futuro, senza più barriere finanziarie.

La donazione è, senza alcun dubbio, una delle più caritatevoli nell’intera storia britannica, in quanto permette anche ai meno fortunati di poter godere di ciò che dovrebbe essere un diritto per tutti: un’istruzione adeguata, in base alle proprie capacità e non al proprio conto in banca, o a quello della propria famiglia.

Il nome del benefattore è Michael Moritz, un uomo che ha fatto la sua fortuna grazie ad investimenti su siti web come Google, Paypal, Yahoo e LinkedIn. Moritz ha donato 75 milioni di sterline per finanziare delle borse di studio annuali, del valore di 33 mila sterline ciascuna. Le prime 100 borse di studio saranno assegnate agli studenti il prossimo Autunno: uno dei requisiti necessari per ottenerle è che la propria famiglia abbia un reddito familiare inferiore a 16 mila sterline. A beneficiare dell’iniziativa, potrebbero essere migliaia di persone, in quanto almeno uno su dieci studenti appartiene a questa categoria.

Michael Moritz – cresciuto da genitori ebreo-tedeschi – ha ottenuto la propria laurea proprio presso la University of Oxford e, da sempre, ha dichiarato che deve la sua esistenza alla “generosità degli stranieri“: “Mio padre è stato in grado di frequentare una buona scuola a Londra, grazie ad una borsa di studio. Ha poi proseguito gli studi sempre grazie a delle borse di studio per studiare ad Oxford e, successivamente, ha anche ottenuto un dottorato di ricerca finanziato, interamente, da una borsa di studio“, ha dichiarato Moritz, durante un evento a Londra.

Michael Moritz ha poi spiegato che è terrificante che una famiglia, che guadagna meno di 16 mila sterline in un anno, debba rinunciare ad una formazione ad Oxford perché ha un costo di 36 mila sterline l’anno: “Adesso non vi sono più ostacoli finanziari per nessuno che merita di accedere ad un’educazione ad Oxford“, ha dichiarato Moritz, il quale ha recentemente reso noto di soffrire di una malattia rara ed incurabile.

Oxford ha affermato che la donazione è stata uno dei cinque più grandi doni mai realizzati nel Regno Unito e che darà all’Università il più grande fondo per le borse di studio di tutta l’Europa.

79 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti