Mangiano torta fatta con l’hashish: in 5 in ospedale a Bari

L'eversiva ricetta è costata agli studenti un ricovero per acuti dolori all'addome e una denuncia per uso di stupefacenti.

di Daniela Santoni 27 novembre 2012 11:42
Torta cioccolato e hashish

Un dolce per soddisfare la voglia di golosità. Peccato però che tra gli ingredienti con cui l’avevano realizzato ci fosse anche dell’hashish. Cinque ragazzi si sono riuniti per gustarsi una bella torta fatta in casa nella quale avevano impastato, insieme al burro, alla uova, allo zucchero e alla farina, anche dell’hashish. I cinque sono però finiti in ospedale, perché la droga gli ha causato disturbi tali da rendere necessario l’intervento dei sanitari ed il ricovero d’urgenza in due ospedali cittadini.

Sul posto, a Bari nel quartiere S. Pasquale, sono intervenuti gli agenti delle volanti. I poliziotti sono anche riusciti ad identificare un giovane ventenne che aveva fornito ai cinque amici la droga, denunciandolo per spaccio di sostanze stupefacenti. I cinque, invece, sono stati segnalati all’autorità amministrativa per uso personale di sostanze stupefacenti.

La vera curiosità è che il quotidiano locale che aveva dato per primo la notizia nell’articolo in cui raccontava la strana vicenda aveva anche inserito la ricetta per realizzare lo strano e insalubre manicaretto. Hanno trascorso la notte in ospedale i cinque ragazzi, studenti universitari tra i 18 e i 19 anni di Bari che nel tardo pomeriggio di domenica hanno provato a risollevare il proprio spirito con una ‘space cake’, una torta preparata con cioccolato ed hashish. L’effetto euforizzante è stato sostituito da acuto dolore addominale che li hacostretti a chiamare i sanitari del 118.

Un nuovo modo non meno pericoloso di consumare droga forse nato dalla noia di un pomeriggio invernale. Dato l’epilogo dell’esperienza però, sicuramente i cinque giovani non ripeteranno il pericoloso gesto.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti