Leonardo.it
IsayBlog

Londra, ha cambiato sesso a 16 anni: “Ora sono felice ed ho un fidanzato”

Jackie Green è stata una delle persone più giovani al mondo a subire un'operazione chirurgica per cambiare sesso. A soli 16 anni infatti è diventato una ragazza. Dopo svariati tentativi di suicidio, Jackie, adesso 18enne è felice dopo l'operazione: "Ho anche un fidanzato che mi accetta per come sono".

di Simona Vitale 2 dicembre 2011 20:07
20111202_cambia-sessp

Affrontare la vita da ragazzo era insopportabile per Jackie Green, che ha tentato per ben 4 volte il suicidio oltre ad aver cercato di tagliarsi i propri genitali maschili. Adesso la “ragazza”, una delle persone più giovani al mondo ad aver fatto un cambiamento di sesso all’età di 16 anni, è felice, ha cambiato vita ed ha un fidanzato. Jackie, adesso 18enne, è una donna, ma è nato maschio. Tuttavia, sin dalla prima infanzia, si comportava come una bambina, indossando abiti femminili e giocando con le bambole.

Così dopo disperati tentativi di suicidio, i genitori di Jackie si son convinti a spendere circa 28.000 £ che le hanno regalato il suo sogno, quello di diventare finalmente una ragazza. Adesso è davvero felice: “Ho un fidanzato, anche se all’inizio è stato difficile, soprattutto quando mi ha chiesto delle mie cicatrici” ha dichiarato Jackie. La madre, Susie, 43 anni, ha altri 3 figli ed è separata da circa 11 anni dal marito: “E’ stata una scelta difficile. All’inizio ho cercato di scoraggiare Jackie dall’indossare abiti femminili e giocare con le bambole. Inutile dire che avrei voluto un figlio eterosessuale. Col tempo ho poi iniziato a sperare che fosse gay, piuttosto che pensare ad un cambiamento di sesso per lui. Probabilmente sono stata l’unica mamma a sperare di avere un figlio gay”.

Con il tempo Susie ha capito che quella di suo figlio non era una fissazione, ma qualcosa di reale. Iniziò a comprendere che Jackie aveva il cervello di una ragazza in un corpo maschile. E così, per evitare lo sviluppo della pubertà maschile, portò Jackie presso il Children’s Hospital di Boston, per incontrare il dottor Norman Spack che gli ha prescritto farmaci bloccanti per la pubertà e l’ormone femminile estrogeno, che ha impedito  l’emergere in Jackie di caratteristiche fisiche maschili, a favore di tratti femminili, come seni e fianchi. Il padre di Jackie ha appoggiato la decisione del cambiamento di sesso e la mamma, per finanziare l’operazione, ha dovuto ipotecare la casa. Sette ore di intervento chirurgico che hanno avuto luogo in Thailandia, paese in cui è ammessa tale operazione per i minori di 18 anni. Jackie è stata operata il giorno del suo sedicesimo compleanno, con le infermiere tutt’intorno a cantarle “Happy Birthday”. “Mi sentivo come se fossi nata di nuovo” le parola di quello che adesso è una ragazza. Un sogno dunque coronato poi dall’aver trovato anche l’amore. Jackie, come già detto, ha ora un fidanzato: “Pensavo che se avesse saputo che prima ero un maschio mi avrebbe lasciato, invece mi disse che per lui andava bene così e che si era innamorato di me per come ero” ha rivelato la ragazza. Anche mamma Susie adesso è felice per Jackie: “Preferisco avere una figlia piuttosto che un figlio morto”.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti