Liti nei condomini? Non più con l’arrivo di un nuovo social network

Condomani promette di aiutare amministratori e condòmini a gestire la vita condominiale e a risolverne i problemi con facilità e velocità.

di Elena Arrisico 14 maggio 2012 9:31

Le liti nei condomini non saranno più come quelle di una volta, grazie all’arrivo di un nuovo social network, che promette di rivoluzionare la gestione del condominio e semplificare la vita dei condòmini e degli amministratori: Condomani.

Gli amministratori possono acquistare il servizio e mettere così a disposizione dei propri condòmini questo nuovo strumento, in grado di aiutare a velocizzare diversi processi e di far così risparmiare tempo a tutti. Con Condomani è possibile fare delle richieste d’intervento nel proprio condominio, monitorarne l’evoluzione, mandare delle foto, controllare le spese condominiali, mettersi in contatto con gli altri condòmini ed usufruire degli strumenti di votazione per proporre ordini del giorno. Come tutti i social network, bastare avere un PC o un cellulare ed una connessione ad Internet per discutere le questioni riguardanti il proprio condominio comodamente da casa, senza più lo stress di dover trascorrere intere serate ad affrontare liti furibonde con i condòmini del palazzo in cui si vive.

La vita sarà facilitata anche per l’amministratore che potrà gestire facilmente i bilanci in modo trasparente per tutti, le richieste di intervento e di assemblee, ricevendo le segnalazioni dei condòmini ed inoltrandole direttamente ai fornitori predefiniti. Se poi l’amministratore non avesse una propria cerchia di fornitori, potrà creare una sorta d’asta tra i diversi fornitori e richiederne i preventivi. Inoltre, sarà possibile inviare e-mail, SMS, fax e posta raccomandata – quindi, anche a chi non usa Internet – a tutti i condòmini.

Ovviamente, questo nuovo social network ha i suoi risvolti positivi anche per i professionisti della manutenzione, in quanto potranno ricevere facilmente le richieste di intervento, fornire i propri preventivi – trovando così anche dei nuovi clienti – ed aggiornare amministratori e condòmini sull’evoluzione dei lavori all’interno del condominio in questione.

Secondo i responsabili del progetto, Condomani dovrebbe contribuire a limitare i soliti litigi fra condòmini, in quanto le discussioni avverranno preventivamente e passo per passo, grazie anche all’aiuto dei sondaggi che sarà possibile lanciare per discutere le soluzioni su qualsiasi tipo di problema legato alla vita condominiale, prima dell’assemblea.

22 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti