Leonardo.it
IsayBlog

La sigaretta elettronica fa male ai polmoni, lo dice uno studio

La ricerca condotta su 8 persone non fumatrici e 24 fumatori ha dimostrato che la sigaretta elettronica causa un aumento delle resistenza delle vie aeree.

di Simona Vitale 4 settembre 2012 19:42
Sigaretta elettronica

Nuove ricerche hanno dimostrato che le sigarette elettroniche, normalmente ritenute una valida alternativa sicura alle normali sigarette a base di nicotina, possono causare danni ai polmoni. Presentati alla conferenza dell’European Respiratory Society (ERS) di Vienna (Austria), gli studi hanno dimostrato che basterebbero 10 minuti affinché i vapori emessi dalla e-cigarette possano provocare la broncocostrizione, ovvero la resistenza al passaggio dell’aria nelle vie respiratorie. Il tutto con un aumento del 182-206% anche se non si è mai fumato prima d’ora.

La sigaretta elettronica rilascia nicotina sotto forma di vapore. Sebbene fumarla equivale ad assumere la stessa molecola che crea la normale dipendenza dalle sigarette. Non essendoci nessun fenomeno di combustione e non vengono respirati altri componenti tossici delle bionde tradizionali. Da qua è poi venuto il dubbio se il vapore sia innocuo effettivamente oppure se anche in quello che è effettivamente un metodo per smettere di fumare siano insiti pericoli per le vie respiratorie.

Lo studio ha coinvolto 8 persone che non avevano mai fumato e 24 fumatori, dei quali 11 con funzione polmonare normale e 13 con broncopneumopatia cronica ostruttiva l’asma. Tutti hanno utilizzato una sigaretta elettronica per circa 10 minuti e i ricercatori con dei test hanno misurato la resistenza aerea. I risultati hanno dimostrato che la sigaretta elettronica ha causato un aumento subitaneo della resistenza delle vie aeree. In coloro che, invece, non hanno mai fumato si è verificato statisticamente un aumento significativo della resistenza delle vie aeree fra il 182 e il 206 per cento.

Christina Gratziou, autrice della ricerca, ha commentato con queste parole i risultati ottenuti fino ad oggi:

Non sappiamo ancora se questi dispositivi siano più sicuri rispetto alle sigarette normali, nonostante vengano sponsorizzati così. Questa ricerca ci aiuta a capire come questi prodotti possano essere potenzialmente dannosi. Abbiamo rilevato un immediato aumento della resistenza delle vie aeree nel nostro gruppo di partecipanti, il che suggerisce che le sigarette elettroniche possono causare un danno immediato dopo che sono state utilizzate. Saranno necessarie ulteriori ricerche per capire se questo danno abbia anche effetti nel lungo termine.

Oltre 500 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti