La foto di Obama che ha scandalizzato gli USA

La passione del Presidente per il tiro al piattello è diventata rapidamente oggetto di polemiche e satira politica.

di Simona Vitale 4 febbraio 2013 17:09

Mentre negli Stati Uniti si dibatte con fervore sul possesso delle armi e si fa di tutto per promuovere una politica di controllo sulla loro proliferazione, onde evitare il ripetersi di tragedia come quella di Newtown in cui hanno perso la vita 20 bambini e 6 adulti per mano del giovane Adam Lanza, il presidente Barack Obama viene immortalato armato di fucile, mentre spara.

Lo scatto non è opera di un paparazzo qualsiasi, bensì del fotografo ufficiale della Casa Bianca, Pete Souza. Con occhiali da soli e concentrato al massimo, Obama spara. Il presidente, mancini, preme il grilletto con la mano sinistra e dal fucile esce il fumo dello sparo. “Obama pratica il tiro al piattello il 4 agosto 2012 a Camp David”, si legge sul tweet che è stato diffuso da Dan Pfeiffer, responsabile delle comunicazioni della Casa Bianca.

Nel corso di un’intervista al magazine The New Republic, Obama aveva parlato della sua passione per lo skeet sostenendo che spesso, in vacanza a Camp David, si rilassa sparando.Le polemiche, nel frattempo, crescono e, mentre la senatrice Blackburn, di destra, lo sfida a una gara di tiro al piattello per verificare se abbia effettivamente una buona mira, a sinistra qualcuno accusa Obama di scendere a patti con la lobby delle armi.

92 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti