La classifica delle 10 scoperte scientifiche più importanti del 2012

La nota rivista scientifica "Science", come ogni anno, ha pubblicato la top 10 delle scoperte scientifiche più importanti del 2012.

di Elena Arrisico 21 dicembre 2012 13:06

Come accade ogni anno, la nota e prestigiosa rivista scientifica “Science” ha stilato la classifica delle 10 scoperte ed invenzioni più importanti avvenute nell’ultimo anno. Diamo un’occhiata alla classifica:

  1. Bosone di Higgs: La “particella di Dio” – responsabile della massa delle altre particelle elementari come elettroni e quark, catturata al CERN di Ginevra dopo aver ipotizzato la sua esistenza ben 40 anni fa –  si è posizionata al primo posto della classifica della rivista scientifica.
  2. Uomo di Denisova: Cugino dell’Uomo di Neanderthal, al secondo posto della classifica c’è il suo DNA che è stato mappato dagli scienziati, i quali hanno esaminato le ossa di una ragazza con gli occhi marroni ed i capelli castani morta in Siberia tra 74 mila e 82 mila anni fa.
  3. Staminali e Topi: Le cellule uovo ottenute dalle staminali embrionali di topo, che hanno permesso la nascita di topini nati da madri surrogate, si sono classificate al terzo posto.
  4. Curiosity: L’ormai noto rover della NASA, atterrato su Marte in cerca di tracce di vita passata sul pianeta rosso, si è posizionato al quarto posto grazie al suo innovativo sistema di atterraggio.
  5. Laser e Raggi X: La nuova frontiera raggiunta dalla medicina, che adesso può osservare la struttura delle proteine, ha ottenuto il quinto posto.
  6. Talens: Sesto posto per la nuova tecnica di ingegneria genetica, che permette di attivare o disattivare dei geni specifici.
  7. Fermione di Majorana: Settimo posto, invece, per la particella elusiva – ed antiparticella allo stesso tempo – teorizzata dal fisico italiano, importante per il qubit su cui si basa il computer quantistico di prossima generazione.
  8. Progetto Encode: La scoperta che il genoma umano sia più “funzionale” di quanto gli scienziati pensassero si è posizionata all’ottavo posto della classifica.
  9. Interfacce Uomo-Macchina: Nono posto per i pazienti affetti da paralisi, che possono comandare arti meccanici grazie all’invenzione dell’interfaccia cervello-macchina.
  10. Neutrini: Infine, decimo ed ultimo posto per la scoperta che i neutrini si trasformano da un tipo di particella ad un’altra, mentre viaggiano alla quasi velocità della luce.

Si conclude così la top 10 delle scoperte scientifiche del 2012 stilata dalla prestigiosa rivista scientificaScience“, che ha premiato le 10 rivelazioni dell’anno appena trascorso. Quali sensazionali scoperte ci stanno attendendo nel 2013?

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti