Kate e William, la domestica rassegna le dimissioni: troppo stress e pochi soldi

Sadie Rice si licenzia dopo due anni al servizio dei Duchi di Buckingham: troppo lavoro e troppo stress.

di fabiana 31 maggio 2017 10:00
william , kate, dress code,

Un lavoro troppo faticoso e stressante: questi i motivi che avrebbero indotto Sadie Rice, domestica al servizio di Kate e William da due anni a questa parte, a rassegnare le proprie dimissioni. Dimissioni irrevocabili a quanto pare per la donna che rinuncia a uno stipendio di 35mila sterline l’anno (circa 40mila euro) a causa degli impegni di lavoro che nel corso degli ultimi mesi non le avrebbero davvero lasciato un momento libero. Insomma una vita infernale per pochi soldi.

Secondo una fonte citata dal Mirror, la donna si sarebbe vista incrementare e non di poco il lavoro nel corso del tempo dovendosi occupare delle pulizie, della lavanderia, della spesa e anche della cucina. Le esigenze dei Duchi però sarebbero diventate veramente un po’ troppo pretenziose quando avrebbero chiesto a  Sadie Rice di dividersi fra le residenze di Anmer Hall, nel Norfolk, dove i duchi di Cambridge trascorrono la maggior parte del tempo insieme, e Kensington Palace, a Londra, dove abitano invece insieme al principe Harry.

Le cose poi sarebbero peggiorate quando dallo scorso anno i duchi hanno iscritto il piccolo George alla Thomas’s School di Battersea, nel sud della città: trascorrendo più tempo a Londra rispetto al passato, il lavoro della donna sarebbe incrementato a dismisura tanto da costringerla a dare le dimissione e fare le valigie. Adesso il suo posto è vacante e presto cominceranno a fioccare curriculum vitate da valutare per William e Kate per poterla rimpiazzare al più presto. L’impresa non sarà facile visto che Sadie è una delle domestiche più quotate dai reali: era già stata ingaggiata dai reali di Norvegia, prima di accettare l’offerta di William e Kate.

 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti