Joanne Rowling volta pagina: addio Harry Potter, annunciato un nuovo romanzo

Dopo il successo planetario ottenuto con la saga del maghetto di Hogwarts, la scrittrice britannica ha deciso di metter mano a un romanzo rivolto al pubblico dei grandi.

di Daniela Caruso 24 febbraio 2012 18:52

Dopo la grande avventura con la saga di Harry Potter, la Rowling volta pagina e si dedica ad un progetto non rivolto specificamente ai ragazzi. Come lei stessa ha dichiarato, “Il successo che mi ha regalato Harry mi ha donato la libertà di esplorare nuovi territori”. La storia del maghetto e dei suoi amici di Hogwarts ha registrato incassi stellari e ben 450 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Per tali motivi, la scrittrice è diventata una delle donne più ricche del Regno Unito. Secondo il Sunday Times, il patrimonio stimato della signora Joanne Rowling oscilla intorno ai 530 milioni di sterline, che tradotti nel nostro conio, ammontano a 625 milioni di euro.

Un successo planetario che pare sia volto al termine, almeno per il momento. L’autrice, infatti, vuole sperimentare un nuovo genere di scrittura che si avvicini al mondo degli adulti, anche se non disdegna di poter tornare in futuro a scrivere per i più piccoli. La scrittrice britannica ha dichiarato che il suo nuovo lavoro non sarà pubblicato dalla casa editrice per ragazzi Bloomsbury, ma dalla Little, Brown and Company che sembra molto contenta di poter collaborare con la brillante Rowling. David Shelley che fa parte della menzionata casa editrice ha dichiarato di essere entusiasta di poter suggellare questo importante accordo professionale. Al momento, si è a conoscenza solamente dell’editore, mentre sono trapelati pochi rumors in merito a questa nuova opera della scrittrice, ancora avvolta nel mistero.

Ian Rankin, scrittore nonché vicino della Rowling, ha gettato un po’ di luce sull’ipotetico tema trattato dalla sua particolare vicina, lanciando un commento sul popolare Twitter, in cui l’uomo ha scritto quanto segue: “Non sarebbe divertente se venisse fuori che il primo romanzo per adulti di J.K. Rowling non è altro che un giallo ambientato a Edimburgo? Io direi proprio di sì”. Indizio valido o si tratta semplicemente di un modo per deviare la fantasia e la curiosità dei fan grandi e piccini?

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti