Leonardo.it
IsayBlog

Impronta di dinosauro scoperta in un campus della NASA

La scoperta sensazionale è in attesa di conferma da parte di un team di esperti, che si recheranno sul luogo del ritrovamento.

di Elena Arrisico 20 agosto 2012 11:45
Impronta dinosauro

Un’impronta di dinosauro è stata scoperta presso il Centro Spaziale della NASA a Greenbelt, nel Maryland, USA. Secondo le prime informazioni, il dinosauro in questione dovrebbe essere vissuto circa 110 o 112 milioni di anni fa.

La notizia è stata data dal Washington Post, che ha citato il paleontologo 74enne Ray Stanford, già autore di altre scoperte effettuate in questa zona. Ad ogni modo, alcune fonti della NASA sono in attesa dell’arrivo di altri esperti per un’ulteriore conferma circa il ritrovamento nel giardino del NASA Goddard Space Flight Center, luogo in cui vivono circa 7 mila scienziati.

L’impronta è larga quasi 14 centimetri ed è stata avvistata da Stanford, già scopritore di più di mille impronte e di un fossile di cucciolo di nodosauro. L’impronta è stata visionata anche da uno scienziato della Johns Hopkins University, David Weishampel – consulente per il film “Jurassik Park” – e pare abbia, sul serio, tutte le caratteristiche di un’originale impronta di dinosauro.

Questa è la prima volta che viene fatto un ritrovamento del genere nel campus della NASA. La scoperta, adesso, pone il problema della conservazione dell’impronta, in quanto è escluso che l’area in questione possa diventare un’attrazione per i turisti – per le ovvie misure di sicurezza – o che possa essere portata via dal luogo in cui è stata rinvenuta.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti