Il Papa si dimette, fulmine colpisce San Pietro (VIDEO)

Il popolo del web ha immediatamente gridato alla bufala, ma l'autenticità della foto che ha fatto il giro del mondo è confermata da diversi elementi.

di Simona Vitale 12 febbraio 2013 15:21

Coincidenza o segnale divino? Non ci è dato saperlo. Sta di fatto che l’immagine ha fatto rapidamente il giro del mondo, campeggiando sulla copertina dei più importanti giornali stranieri. Parliamo di una foto che immortala un fulmine che colpisce la Basilica di San Pietro a Città del Vaticano, proprio il giorno in cui Papa Benedetto XVI ha rassegnato le sue dimissioni. In molti hanno pensato che la scena potesse essere troppo suggestiva per essere vera e il web inneggia ad un’astuta e sapiente bufala.

Eppure, sono almeno 3 gli elementi che confermano l’autenticità della foto. Innanzitutto lo scatto è opera di un fotografo dell’Ansa, Alessandro Di Meo, che già in passato ha scattato, nel corso degli ultimi disordini che ci sono stati a Roma, la foto di un passante che stava per essere colpito alle spalle. Un professionista, dunque, che sotto pena di un licenziamento, non può certo inventarsi le cose. E se in molti ancora pensano ad un trucco fotografico, occorre ricordare che il famoso Cupolone ha molti parafulmini e che, in un articolo del 2005, l’arcivescovo Comastri era solito lamentarsi proprio dei tanti fulmini che colpiscono la Basilica di San Pietro.

In secondo luogo esiste un’altra foto scattata al fulmine da un’altra angolazione e diffusa da France-Presse e attribuita a Filippo Monteforte. Dopo le previsioni di Malachia, ormai le persone più suscettibili si chiedono se anche questa non sia semplice coincidenza o parte della profezia che vorrebbe prossima la fine del mondo.

Il Papa si dimette, fulmine colpisce San Pietro (VIDEO)

Oltre 600 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!