Il cannibale che mangia la faccia: il video della sorveglianza

Le immagini mostrano gli ultimi minuti di vita di Rudy Eugene prima di essere ucciso da un agente della polizia di Miami.

di Simona Vitale 30 maggio 2012 22:21

Un video di sorveglianza che riprende dall’alto un garage di Miami Herald mostra l’intero violento attacco perpetrato da un uomo completamente nudo intento a divorare la faccia di un altro uomo che era con lui. Il video, senza censure anche se in parte oscurato e da una certa distanza, mostra il  31enne Rudy Eugene negli ultimi momenti della sua vita intento a brutalizzare il viso del 65enne Ronald Poppo per quasi 18 minuti mentre il traffico scorreva sull’affollata MacArthur Causeway.

Eugene è stato colpito e ucciso dall’ufficiale della polizia di Miami Jose Rivera mentre infieriva sul corpo sanguinante di Ronald Poppo, ma il video aiuta a mettere insieme i momenti che precedono l’attacco orribile e suggerisce che i due uomini si sono incontrati per caso sulla rampa della MacArthur Biscayne Boulevard, all’ombra del Miami Metrovar.

La CBS di Miami riporta in una timeline delle sue ultim’ora che Eugene, che ha trascorso la notte di venerdì con una ragazza a Miami Gardens, ha guidato sabato mattina fino a South Beach per partecipare alle festività del weekend del Memorial Day, ma non era stato in grado poi di far partire la sua auto per il viaggio di ritorno. Abbandonando la sua berlina viola, che è stata poi rimorchiata, la polizia ha detto che ad un certo punto ha camminato a piedi sull’autostrada. Era una giornata molto calda e ad un certo punto Eugene ha abbandonato i suoi vestiti sulla passerella. La polizia ha trovato la sua patente di guida e i vestiti sparsi dalla spiaggia alla terraferma.

Foto raccapriccianti che circolano sul web sembrano confermare come la maggior parte del volto di Poppo, compreso il suo naso, occhi e bocca, sia stato strappato via. “Aveva il viso mangiato fino al suo pizzetto. Della fronte era rimasto solo l’osso. Non c’era il naso e neanche la bocca” ha dichiarato il sergente Armando Aguilar, che ha aggiunto: “Secondo me, gli è capitato di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato”.

L’Herald riferisce di almeno cinque passanti che han chiamato la polizia. Secondo la polizia di Miami, la prima chiamata è giunta da un automobilista di passaggio che ha riferito di aver visto Eugene spogliarsi dei suoi vestiti e agire in modo alquanto strano. Tale segnalazione è stato indirizzato al Florida Highway Patrol e poi trasferito alla polizia di Miami. La polizia non ha rivelato il momento della prima chiamata.

Un Ranger di strada ha anche chiamato il 911 e ha utilizzato un altoparlante per intimare ad Eugene di smettere. Poi altri due automobilisti hanno chiamato la polizia, così come ha fatto un altro ciclista, Larry Vega, che in seguito ha detto ai giornalisti che Eugene “ringhiava con pezzi di carne in bocca”.

Il video di sorveglianza mostra almeno due ciclisti passare prima che Rivera salisse la rampa, circa 18 minuti dopo l’attacco. Rivera si avvicina alla scena ad un ritmo normale prima di estrarre la sua pistola e rapidamente entra in una posizione di tiro. Vega ha poi dichiarato alle agenzie di stampa che, quando Rivera ha urlato a Eugene di indietreggiare, l’uomo nudo ha soltanto alzato la testa “con pezzi di carne in bocca” ringhiando e cominciando a masticare.

Nel video di seguito, dal quarto minuto in poi è inquadrata la scena parzialmente coperta.

Il cannibale che mangia la faccia: il video della sorveglianza

Rivera ha poi aggiunto che una volta sparato ad Eugene, quest’ultimo continuava ad attaccare la faccia del malcapitato, spingendo l’ufficiale a sparare più volte fino a che non è morto. “Il ragazzo era come uno zombie, con il sangue che colava, è stato spaventoso. La cosa più simile a questo che abbia mai visto? The walking dead”.

Anche se la polizia teorizza che l’attacco di  Eugene sia stato causato da psicosi indotta da farmaci, come riporta l’Herald, nessuna droga o farmaci sono stati trovati sulla scena. I risultati dei rapporti tossicologici saranno disponibili solo tra qualche settimana.

Il servizio seguente di CBS Miami mostra la polizia accorsa sul posto.

Il cannibale che mangia la faccia: il video della sorveglianza

Oltre 1200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti