I 10 luoghi più cupi della Terra

Imperniate di rifiuti, pessime condizioni climatiche o fortemente inquinate queste zone rappresentano pessimi posti in cui vivere.

di Simona Vitale 18 settembre 2013 18:10

Probabilmente non avrete mai il desiderio di recarvi in vacanza in uno di questi luoghi. Parliamo delle zone più sconfortanti e tetre sparse qua e là per il mondo.

Scopriamole insieme grazie a Buzzfeed.com.

1. Cherepovets City, Russia

Città dei teschi

Una città russa praticamente di metallo. Questa affascinante metropoli realizzata in ferro e acciaio in quantità sbalorditive è diventata la seconda città più inquinata del paese.

Secondo la maggior parte degli storici, Cherepovets significa “Città dei Teschi”.

2. Trona, Stati Uniti

Trona

Prende il nome da un minerale (Trona), utilizzato ai fini dell’estrazione di un altro (borace). Trona si trova nella San Bernardino County, in California e vanta una popolazione di poco meno di 3.000 persone.

La città è dominata da un impianto di trattamento delle ceneri ed è nota per il suo isolamento e la desolazione. La scuola locale gioca su un campo di football sporco perché il calore ha bruciato il terreno e la concentrazione salina ha finito per uccidere l’erba.

3. Dacca, Bangladesh

Dacca

La seconda città peggiore al mondo in cui vivere secondo un nuovo rapporto (seconda solo a Damasco), Dacca combatte una battaglia senza fine contro la sovrappopolazione e l’inquinamento.

4. Youngstown, Ohio, USA

Youngstown, Ohio, USA

Youngstown cadde vittima del crollo del settore siderurgico negli anni ’70, quando i mulini chiusero bottega e cantieri di demolizione, come quello di cui sopra, presero il loro posto.

La città ha vissuto un alto flusso di migrazione dei residenti per due decenni e ha subito un calo del 60% della popolazione rispetto al 1960.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti