Google plus apre a tutti, ecco le novità!

di Vincenzo Avagnale 21 settembre 2011 11:59

Google plus è un progetto per il quale i suoi sviluppatori non stanno perdendo neanche un minuto ed hanno realizzato 91 aggiornamenti in 90 giorni e solo per questi 3 mesi è rimasto in fase “field trial” prima di essere aperto a tutti nella definitiva fase beta.

Secondo il portavoce di Google il progetto per il nuovo antagonista di Facebook di Zuckerberg è solo nelle sue fasi iniziali, ma si sta procedendo a ritmo spedito e tutti quelli che ci stanno lavorando sono entusiasti di fornire al software nuove sfumature e ricchezze, insomma nuove funzionalità che renderanno Google+ il social network migliore per le possibilità di condivisione di contenuti, specialmente video.

“Videoritrovi” è l’aggiornamento più importante e che permetterà agli utenti di Google plus di inserire il social network nella realtà di tutti i giorni. “Vogliamo che i videoritrovi rispecchino il modo in cui si stringono relazione nel mondo reale e per questa ragione da oggi abbiamo esteso questa funzionalità al dispositivo che, più di ogni altro, ci segue ovunque: il telefono cellulare!” Il portavoce di Google ha così annunciato che è già disponibile su “Android Market” l’applicazione per usare questa enorme potenzialità del nuovo aggiornamento, disponibile per Android 2.3 o superiore.

Se l’update 92 è qualcosa di eccezionale il 93 vi stupirà ancora di più. Con “videoritrovi in diretta” Google+ diventa un canale di mainstream, nel quale un utente trasmette ed altri 9 possono unirsi attivamente al dibattito, mentre chiunque altro può seguire liberamente il dibattito (avendo anche la possibilità di registrare la propria sessione.

Le applicazioni dovute agli update 94, 95, 96 e 97 arricchiscono ulteriormente questa esperienza permettendo: “Condivisione della schermata” (ossia mostrare record raggiunti in giochi su internet oppure mostrare quello che c’è sul proprio schermo); “Sketchpad” (che permette di disegnare o semplicemente di scarabocchiare!); “Google Documenti” (che permette di condividere documenti di vario tipo fra i quali quelli di elaborazione testi, ma anche di scrivere come in chat); “Videoritrovi con nome” (per discutere pubblicamente di un argomento dal vivo, insieme ad altri utenti di Google plus).

L’update numero 98 permette di sfruttare API per i videoritrovi e generare applicazioni in grado di interagire con questo tipo di tecnologia.

L’update numero 99 da la possibilità di cercare contenuti e persone all’interno del social network, entrando così più facilmente in contatto con gli elementi desiderati: “Ad esempio, se vi piace la fotografia troverete altri appassionati e tante fantastiche foto. Se siete più interessati alla cucina, troverete chef come voi e piatti da tutto il mondo. In ogni caso i risultati di ricerca di Google+ includeranno contenuti visibili solo all’utente che effettua la ricerca, quindi con la stessa facilità si troveranno le notizie dal mondo e le notizie dalla propria cerchia familiare”.

L’aggiornamento numero 100 è ovviamente quello più importante ed è quello che apre Google plus a tutti. Adesso il social network spicca il volo e chissà se riuscirà ad essere un buon competitor con le sue innovazione nell’ambito video o è destinato a rivelarsi un fuoco di paglia. Certo è che Google non è azienda da profondere tante energie in un progetto fallimentare: ai posteri l’ardua sentenza!

39 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti