Faceva assaggiare il suo sangue agli studenti: maestra licenziata

L'insegnante è stata ora sottoposta a dei test per verificare la presenza di eventuali agenti patogeni che possano aver infettato i piccoli.

di Simona Vitale 10 marzo 2013 7:08

Una maestra d’asilo di Oslo, in Norvegia, è stata licenziata dopo aver incoraggiato i suoi piccoli allievi ad assaggiare il suo sangue. Un altro insegnante dello stesso asilo Dravhaug, Inger Lise Soemme Anderson, ha dichiarato a Reuters che la docente incriminata- il cui nome non è stato reso noto – ha preso un campione del suo sangue, l’ha messo in un piatto e l’ha fatto vedere ai bambini.

Soemme Anderson ha detto che i bambini hanno chiesto se potevano toccare il sangue, e la maestra avrebbe detto di sì. Quando i bambini hanno chiesto come farlo, l’insegnante si è messa un dito in bocca in modo che i piccoli potessero seguire il suo esempio.

Uno dei bambini ha riferito dell’episodio ad un dipendente della scuola e lei avrebbe in seguito ammesso ciò che aveva fatto. Ha riferito alle autorità scolastiche che almeno uno degli studenti ha assaggiato il sangue, ma ha detto di non ricordare se anche altri, degli 11 allievi, lo abbiano fatto.

L’insegnante è stata sottoposta a dei test per l’HIV / AIDS e di altri agenti patogeni per via ematica. Purtroppo, questa non è la prima volta che fluidi corporei di un insegnante sono finiti in bocca a giovani studenti. L’anno scorso, un insegnante di Los Angeles avrebbe fatto assaggiare a dei piccoli studenti della scuola elementare il suo sperma.

16 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti