F1, Gp di Malesia: Hamilton ancora in pole

L'inglese della McLaren era stato il più veloce anche a Melbourne, in Australia. A suo fianco il compagno di squadra. Ancora molto deludente la prova delle Ferrari, troppo distanti dai migliori.

di Gianni Monaco 24 marzo 2012 11:09

Lewis Hamilton sembra intenzionato a prendere il posto di Sebastian Vettel. Fino alla scorsa stagione era il pilota tedesco della Red Bull a dominare le prove ufficiali. Ora il più veloce è sempre l’uomo di punta della McLaren. Dopo avere conquistato la pole position in Australia, Hamilton si è ripetuto in Malesia. A suo fianco partirà il compagno di squadra Jenson Button, vincitore nel gran premio d’esordio del mondiale, una settimana fa.

A Sepang, hanno faticato più del previsto le Red Bull. Mark Webber si è piazzato quarto, Sebastian Vettel soltanto quinto. Se terzo è Michael Schumacher, su Mercedes, è la prova che in casa Red Bull qualcosa non va.

Non se la passa certo meglio la Ferrari. Fernando Alonso ha fatto quel che ha potuto, strappando un dignitoso ottavo posto, anche se lontano anni luce dalla pole position e dai più immediati inseguitori di Hamilton. Lo spagnolo, tra l’altro, è stato favorito dall’arretramento di 5 posizioni di Kimi Raikkonen (che ha sostituito il cambio). La sua Lotus è la grande rivelazione di questo inizio di stagione, come confermato dal sesto posto di Romain Grosjean. E Felipe Massa? Per il brasiliano si prevede l’ennesima gara della sofferenza. Si è piazzato solamente 12.mo, in mezzo alle Williams di Maldonado e Senna.

Insomma, le poche speranze di accumulare qualche punto, per la Ferrari, ancora una volta sono riposte sul solo Alonso, quinto a Melbourne. Lo spagnolo è quasi rassegnato a un’altra stagione anonima, vista la netta superiorità non solo della McLaren e della Red Bull, ma anche della Mercedes e della Lotus.

GRIGLIA DI PARTENZA GP MALESIA (domenica 25 marzo, ore 10,00 italiane)

1 Hamilton L. (McLaren) 1’36”219”’

2 Button J. (McLaren) 1’36”368”’

3 Schumacher M. (Mercedes Gp) 1’36”391”’

4 Webber M. (Red Bull) 1’36”461”’

5 Vettel S. (Red Bull)) 1’36”634”’

6 Grosjean R. (Lotus Renault) 1’36”658”’

7 Rosberg (Mercedes Gp) 1’36”664”’

8 Alonso F. (Ferrari) 1’37”566”’

9 Perez S. (Sauber) 1’37”698”’

10 Raikkonen K. (Lotus Renault) 1’36”461”’

11 Maldonado P. (Williams)

12 Massa F. (Ferrari)

13 Senna B. (Williams)

14 Di Resta P. (Force India)

15 Ricciardo D. (Toro Rosso)

16 Hulkemberg N. (Force India)

17 Kobayashi K. (Sauber)

18 Vergne J. (Toro Rosso)

19 Petrov V. (Catheram)

20 Glock T. (Marussia)

21 Pic C. (Marussia)

22 De La Rosa P. (Hrt)

23 Karthikeyan N. (Hrt)

24 Kovalainen H. (Catheram)

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti