Donna riesce a partorire dopo 19 aborti in 15 anni

Jo Short e suo marito Steve sono ora al settimo cielo dopo aver coronato il sogno di avere finalmente un figlio, una bambina di nome Emily.

di Simona Vitale 29 maggio 2013 14:35

Il loro sogno più grande era quello di riuscire ad avere dei figli. Il destino, però, sembrava davvero essersi accanito contro di loro. Parliamo di Jo Short e di suo marito che, sin da un anno dopo il loro primo incontro, nel 1997, hanno provato ad avere un bambino. La prima gravidanza di Jo si concluse con un aborto spontaneo e con una brutta diagnosi da parte dei medici.

A causa dell’endometriosi, malattia di cui Jo soffriva, portare a termine una gravidanza sarebbe stata un’ impresa ardua e disperata. Decine sono stati i tentativi (19) di portare a termine una gravidanza, tutti, purtroppo, culminati in aborti spontanei. Solo un intervento all’utero della donna, che ha rimosso il tessuto malato, ha permesso a lei e suo marito di ricominciare a sperare. Finalmente il miracolo. Oggi Jo e Steve sono genitori ultrafelici della piccola Emily. “Essere mamma è meraviglioso, è tutto quello che abbiamo sempre desiderato”, ha dichiarato Jo al settimo cielo.

57 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti