Decreto fiscale diventa legge, i punti

Dalla rottamazione allo stop delle bollette a 28 giorni al ritorno bebè: i punti del decreto fiscale convertito in legge.

di fabiana 3 dicembre 2017 9:01
decreto legge, legge di bilancio

Il decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2018 è diventato è diventato legge il 30 novembre dopo il voto di fiducia della Camera confermando molte delle indiscrezioni di cui si parlava da giorni. Ecco i punti del maxi-emendamento, fra lo stop alle bollette da 28 giorni e dei mutui nelle zone del sisma alla rottamazione bis.

Stop bollette a 28 giorni.

Arriva lo stop alla fatturazione delle bollette ogni 28 giorni per la telefonia, le pay tv, e internet ma non per luce e gas. Il periodo mensile o suoi multipli diventa lo “standard minimo” dei contratti. Tutti gli operatori dovranno adeguarsi entro e non oltre 120 giorni, pena nuove sanzioni.

Ampliamento platea rottamazione

Si amplia la platea della rottamazione: vi rientrano anche coloro che non erano riusciti a provvedere al pagamento entro i termini previsti: potranno essere rottamate cartelle che vanno dal 2000 fino al settembre 2017. Slitta al 7 dicembre il termine ultimo pagare le prime due rate della vecchia rottamazione scadute a luglio (e non pagate) e per poter rientrare nella rottamazione fiscale.

Cannabis terapeutica

Le preparazioni prescritte dal medico per la terapia contro il dolore saranno a carico del Servizio sanitario nazionale mentre per la preparazione di nuove somministrazioni a base di cannabis per la distribuzione nelle farmacie sarà necessaria la ricetta medica non ripetibile. In arrivo 2,3 milioni di euro, a carico dei fondi di riserva del Mef.

Stop alla vendita online di sigarette elettroniche

Lo stop arriva per contrastare l’evasione del 50% del giro d’affari che è stato ricondotto al mercato online: le sigarette elettroniche potranno essere vendute solo ed esclusivamente nelle tabaccherie e nelle rivendite autorizzate.

Equo compenso esteso a tutti i professionisti

Arriva l’equo compenso non solo per gli avvocati, ma anche per tutti i professionisti, inclusi quelli non iscritti a ordini o albi.

Gli under 14 possono uscire da soli a scuola

I minori di 14 anni potranno uscire da soli da scuola al termine delle lezioni, dietro autorizzazione dei genitori o dei tutori.

Vaccini

Le scuole dovranno trasmettere alla Asl territorialmente competente, entro il 10 marzo 2018, solo l’elenco degli iscritti e poi acquisire successivamente la documentazione che spieghi la situazione vaccinale sui minori segnalati dalle Asl perché non regola con quando previsto dalla legge.

Sconti affitto per studenti fuorisede 

Gi studenti universitari potranno usufruire della detrazione sugli affitti: si riduce da 100 a 50 chilometri la lontananza per chi vive in zone montane o disagiate, stop al vincolo dell’ubicazione della sede di studio in una provincia diversa.

Sanatoria per ex residenti all’estero e transfrontalieri

Arriva una sanatoria fiscale per gli ex residenti all’estero e i transfrontalieri che prevede un versamento forfettario del 3% a titolo d’imposta, sanzioni e interessi, per mettersi in regola.

Stop sanatoria degli avvisi bonari 

Le sanzioni dovranno essere pagate anche nei accertamento del mancato pagamento delle tasse.

Lotta al terrorismo e straordinari

Arrivano 4,5 milioni l’anno per le forze di polizia e per i vigili del fuoco per il contrasto al terrorismo internazionale e per finanziare gli straordinari delle forze di polizia le risorse non impegnate nel 2017.

Scadenza prestito ponte Alitalia

Alitalia dovrà restituire il prestito ponte entro il 30 settembre in vista della procedura di cessione.

Sisma, stop alle rate dei mutui fino al 2020 

Vengono sospese fino al 2020 le rate dei mutui per le attività economiche e per le prime case inagibili o distrutte che si trovano nella zona rossa delle aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016. Si può scegliere fra la sospensione dell’intera rata e quella della sola quota capitale e senza costi aggiuntivi. Il pacchetto comprende anche la ridefinizione dei piani di ammortamento dei mutui o dei finanziamenti sospesi, la rateizzazione fino a 36 mesi delle fatture i cui pagamenti sono stati sospesi.

La norma salva nonna Peppina

Arriva la norma per ‘sanare’ la casa di Nonna Peppina: chi vive in costruzioni  di edilizia libera vi potrà rimanere fino a quando la propria abitazione non sia resa del tutto agibile e fino all’assegnazione di una soluzione abitativa di emergenza dopo il sisma.

Tributi sospesi anche i comuni di Ischia

Prevista la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari prorogata fino al 30 settembre 2018 per i comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno, nell’Isola di Ischia, colpiti dal terremoto dello scorso 21 agosto 2017.

Il risarcimento non estingue il reato di stalking

Non sarà sufficiente il risarcimento per poter estinguere il reato di stalking

Credito di imposta per le testate online

Esteso alle  testate online il credito d’imposta sugli investimenti aggiuntivi effettuati da imprese e lavoratori in campagne pubblicitarie su stampa quotidiana e periodica.

Spesometro con scadenza annuale o semestrale

Novità in vista per lo spesometro. i contribuenti potranno trasmettere i dati annualmente o semestralmente, consentito il riepilogo cumulativo di tutte le fatture di un’impresa inferiori a 300 euro. Non solo previste sanzioni per gli errori dei dati delle fatture del primo semestre 2016 purché siano sanati con un nuovo invio che dovrà essere effettuato entro il febbraio 2018.

5 per 1000 anche per i parchi

Entrano fra i beneficiari della lista del 5 per mille dell’Irpef anche gli enti gestori delle aree protette.

photo credits | thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti