Dafne, la bimba che partorisce a 9 anni in seguito a uno stupro

La neonata è venuta alla luce lo scorso 27 gennaio. Sia la baby-mamma che la piccola stanno bene. Lo stupratore, 17enne, ancora non è stato rintracciato.

di Simona Vitale 6 febbraio 2013 15:09

Una bambina che dà alla luce un’altra bambina. Difficile, impossibile, rendersi conto a 9 anni di cosa voglia dire essere davvero una madre quando devi ancora crescere e diventare una donna. Ma la crudeltà dell’uomo non guarda in faccia a nessuno e così, una bambina messicana di soli 9 anni ha dato alla luce una figlia. L’incredibile storia ha avuto luogo nello stato messicano di Jalisco. Com’è facile intuire, la bambina è rimasta incinta a seguito di una violenza sessuale.

Il suo nome è Dafne, sebbene non sappiamo se questo sia il suo nome reale oppure solo uno di fantasia, ed è rimasta stuprata quando aveva poco più di 8 anni. Il padre della neonata sarebbe un ragazzo di 17 anni, poi scappato e mai ritrovato, come ha fatto sapere la madre di Dafne. “Stiamo cercando questo ragazzo per sentire la sua versione della storia, perché lei non capisce che cosa è accaduto. E’ un caso di stupro o o di abuso sessuale su minore”, ha fatto sapere Jorge Villasenor, dell’ufficio del procuratore dello stato.

La neonata è venuta alla luce lo scorso 27 gennaio presso lo Zoquipan Hospital. Ha un peso di due chili e 700 grammi ed è in buona salute. Sia lei che la giovanissima madre stanno bene e sono state dimesse dall’ospedale, sebbene il personale medico abbia fatto sapere che comunque saranno effettuati dei controlli periodici data l’età della baby-mamma.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti