Curiosity, scoperta storica: forse precursori della vita su Marte

Grande attesa per la presentazione ufficiale dei risultati della sonda: c'è stata vita su Marte o si tratta solo di molecole depositate sul pianeta da meteore?

di Stefania Calabrese 28 novembre 2012 12:33

Una scoperta “che andrà sui libri di storia”, l’ha definita la NASA: la sonda Curiosity, inviata su Marte alla ricerca di tracce di vita, potrebbe aver trovato molecole organiche fra i campioni raccolti. I dati sono ancora in fase di verifica, ma dopo l’annuncio misterioso lanciato dall’agenzia spaziale americana negli scorsi giorni circa un importante e non meglio specificato ritrovamento, che aveva dato adito a molte ipotesi e speculazioni, oggi è stato proprio il direttore del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, Charles Elachi, a dare la conferma ufficiale a margine di un convegno sullo spazio organizzato dall’Università Sapienza di Roma.

“Forse Curiosity ha trovato su Marte semplici molecole organiche”, ha dichiarato Elachi, precisando tuttavia che  ”sono dati preliminari ancora da verificare, molecole organiche e non biologiche“.

Il robot laboratorio Curiosity era arrivato su Marte il 6 agosto scorso, con l’obiettivo di rintracciare forme di vita attuali o passate sul Pianeta Rosso. Missione compiuta, a quanto pare, grazie alla tecnologia del rover,  in grado di prelevare dal suolo cucchiaiate di materiale che vengono poi analizzate mediante lo spettrometro dello strumento SAM (Sample Analysis at Mars) per verificare la presenza di molecole organiche. Curiosity tuttavia non possiede strumenti atti a riconoscere molecole biologiche. La scoperta dunque dà adito all‘ipotesi di semplici forme di vita passata, ma non può provare l’esistenza di attività biologiche attuali.

Per avere i dati ufficiali, bisognerà comunque attendere il 3 dicembre, data in cui la NASA comunicherà la notizia in maniera ufficiale in occasione di un convegno a San Francisco presso l’American Geophysical Union.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti