Crash test per i cani: ecco cos’è (VIDEO)

Per assicurare maggiore sicurezza ai cani durante il loro trasporto in auto, dalla Nuova Zelanda si studiano nuovi sistemi per tutelarne l'integrità fisica.

di Simona Vitale 19 agosto 2013 13:31

Esperti neozelandesi hanno condotto alcuni studi su dei manichini che, per forma, peso e dimensioni, sono del tutto simili agli esemplari delle razze canine più note. Ebbene, tali test hanno messo in rilievo come i sistemi di sicurezza che spesso i padroni utilizzano per tutelare la salute dei nostri amici a 4 zampe spesso non siano sufficienti, dimostrando, di contro, che in caso di incidente non sono affatto pochi i casi in cui i cani vengano sbalzati fuori dall’auto.

Il video che vi proponiamo di seguita mostra i cani legati a delle cinture di sicurezza per mezzo di alcune imbragature acquistabili nei più comuni petshop. Ricreando una situazione perfettamente simile a quella determinata da un incidente stradale, l’inerzia dell’animale finisce con lo spezzare l’imbragatura. Stessa cosa accade quando il cane viene trasportato nella famosa cuccia portatile da viaggio. In seguito all’impatto, infatti, la cuccia finisce con lo spezzarsi in centinaia di pezzi e il cane viene a contatto con il sedile in maniera decisamente molto brusca, tanto che, alla fine, le lesioni determinate dallo scontro potrebbero rivelarsi così gravi da portare l’animale alla morte.

Lo studio, dunque, mira a trovare nuovi rimedi che possano assicurare maggiore sicurezza per i cani anche durante il trasporto in auto con i loro padroni.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti