Cosa fare quando hai una cassaforte bloccata

Ripetere il meccanismo per aprirla e rivolgersi all'assistenza o a un tecnico per risolvere il problema.

di piero81 2 gennaio 2014 18:32

L’utilizzo della cassaforte come mezzo sicuro per custodire soldi, documenti e oggetti preziosi è sempre più sviluppato tra le persone.

Le casseforti esistenti sono di diverso tipo, variano in base al peso, alla dimensione, allo spessore e se sono da incasso o meno. Ci sono poi le casseforti ignifughe più utili per documenti. Quelle a uso domestico sono sicure solo se rispettano la certificazione UNI EN 14450.

Una caratteristica molto importante è la tipologia di chiusura. In questo, le casseforti si differenziano molto, da quelle più semplici (a chiusura a chiave, ad esempio) a quelle più complesse che comprendono combinazioni numeriche. Queste si basano su un meccanismo automatizzato di apertura, di tipo elettronico, o su un meccanismo più semplice, di tipo meccanico con la ghiera numerica.

Le casseforti con il meccanismo elettronico hanno una tastiera e un display e si sono diffuse di più in questi anni mentre per il futuro saranno maggiormente progettate quelle con scansione della retina, riconoscimento vocale o lettura delle impronte digitali.

Per capire come comportarsi quando la cassaforte si blocca è quindi fondamentale riferirsi al tipo di cassaforte che si possiede.

Le cose da fare sono due.

1 – Capire la causa

La prima è cercare di capire perché la cassaforte non si apre. Probabilmente non si apre per un effetto ventosa, stiamo parlando di quelle meccaniche, e allora è bene riprovare in maniera più lenta e uniforme, senza scatti, rallentamenti e accelerazioni.

2 – Capire a chi rivolgersi

La seconda cosa è sapere a chi rivolgersi, sia per le casseforti meccaniche sia per quelle elettroniche.

Se il meccanismo di apertura non funziona,  ci si può rivolgere all’assistenza garantita dalla società produttrice o a un tecnico.

Si può aprire la cassaforte con strumenti capaci di non rovinare il contenuto interno e si potrà fare una diagnosi del problema. In questo caso, insieme al tecnico si può decidere se la cassaforte si può riparare e o se è meglio sostituirla.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: sicurezza
Commenti