Consigliera leghista augura lo stupro al ministro Kyenge su Facebook

La Valandro propone per il ministro, solo perché congolese, una violenza sessuale a scopo educativo: "Così, tanto per capire cosa prova la vittima".

di Stefania Calabrese 13 giugno 2013 12:21

Dolores Valandro, consigliera della Lega Nord di Padova e  vice coordinatrice della Commissione sanità, interventi sociali e politiche giovanili, ha commentato una notizia pubblicata dal sito Tuttiicriminidegliimmigrati.com diffusa su Facebook da Resistenza Nazionale, augurando al ministro Cécile Kyenge uno stupro “educativo”.

Come testimoniato dallo screenshot pubblicato da Daniele Sensi sul suo blog L’Anticomunitarista, ospitato da L’Espresso, di fronte alla notizia di un africano che avrebbe molestato sessualmente due ragazze a Genova, Dolores Valandro sbotta: “Ma mai nessuno che se la stupri, così tanto per capire cosa può provare la vittima di questo efferato reato? Vergogna!”.

Perché la consigliera leghista se la prenda con il ministro Kyenge per un presunto tentativo di violenza avvenuto a Genova, è presto detto: è consuetudine, sul sito da cui la notizia è stata tratta, denunciare tutti i misfatti degli extracomunitari, dal più grave al più banale, associandoli all’immagine della donna, “colpevole”, secondo l’ideatore del sito e i suoi utenti, di connivenza con tutti i criminali di origine africana come lei.

La pagina web Tuttiicriminidegliimmigrati.com, che vanta circa 9.600 fan, è stata duramente criticata negli scorsi giorni da SEL, che ha presentato un’interrogazione parlamentare a risposta scritta per chiedere al Governo di chiudere il sito, che diffonde slogan razzisti e contribuisce ad alimentare la xenofobia e l’odio per gli immigrati presenti in Italia.

Oltre 400 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti