Comprare casa, con #ORAPUOI è finalmente possibile

#ORAPUOI è il progetto di Unipol Banca pensato per tutti coloro che cullano il sogno di comprare casa.

di Maris Matteucci 9 gennaio 2017 9:43

#ORAPUOI è il progetto di Unipol Banca pensato per tutti coloro che cullano il sogno di comprare casa. La strada che conduce all’acquisto di un immobile non è mai semplice. Gli ostacoli più grandi sono quelli legati all’accesso a un mutuo. Anche nella fortunata ipotesi in cui il mutuo venga erogato dalla banca, si presenta subito un altro problema, legato alla liquidità necessaria per un primo acconto. Generalmente le banche erogano al massimo fino all’80% del valore dell’immobile da acquistare ed è facile comprendere come tutti coloro che non hanno risparmi da parte si trovino in difficoltà nel dover coprire il restante 20%.

Con #ORAPUOI queste criticità possono essere superate in quanto il progetto consente di aver erogato un mutuo che copre fino al 100% del valore dell’immobile. Anche coloro che non hanno soldi da parte, quindi, possono comunque coronare il sogno di comprare casa. Molti sono i benefici dell’offerta lanciata da Unipol Banca come ad esempio: un vantaggioso spread all’1,25% (non derogabile) e commissioni di istruttoria, spesa mensile gestione amministrativa pratica e invio comunicazioni gratuite. Unipol Banca vi offre la possibilità di concretizzare il vostro desiderio scegliendo la casa adatta alle vostre esigenze tra la lunga lista di quelle facenti parte dei cantieri convenzionati. Le province coinvolte in questa interessante iniziativa, per adesso, sono Trento, Milano, Brescia, Padova, Savona, Bologna, Ravenna, Forlì, Firenze, Pisa, Terni, Roma, Frosinone, Sassari, Nuoro, L’Aquila e Grosseto, ma presto il progetto potrebbe assumere connotazioni più ampie.

Per avere maggiori informazioni su #ORAPUOI, consultate il sito www.orapuoiunipolbanca.it o rivolgetevi a una delle tante filiali Unipol Banca presenti sul territorio nazionale.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Operazione soggetta a valutazione del merito creditizio, riservata agli appartamenti in vendita nei cantieri edili aderenti all’iniziativa ORAPUOI e disponibili su www.orapuoiunipolbanca.it. Per l’elenco completo delle condizioni economiche e contrattuali del finanziamento leggere le Informazioni Generali sul Credito Immobiliare Offerto a Consumatori per il prodotto “MUTUO IPOTECARIO ORAPUOI Tasso Variabile” disponibile sul sito www.unipolbanca.it e presso le filiali della Banca aperte al pubblico. L’operazione prevede il rilascio di ipoteca a favore della banca a garanzia del finanziamento.

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) 1,42% riferito ad un finanziamento di € 170.000,00 e durata 240 mesi, erogato in data 01/12/2016, con rate mensili variabili mensilmente, calcolato nell’ipotesi di tasso immutato rispetto a quello iniziale per tutta la durata del contratto e di applicazione dell’imposta sostitutiva dello 0,25% pari a € 425,00. Tasso di interesse nominale annuo 1,25% pari alla rilevazione dell’euribor a 3 mesi, pubblicata il giorno della stipula da “Il Sole 24 Ore” (colonna 365), arrotondata ai 5 centesimi superiori (-0,30% in vigore per il mese di dicembre 2016) maggiorato dello spread di 1,25% e con applicazione del tasso minimo di contratto pari a 1,25%. Commissioni di istruttoria € 0,00 – commissioni di incasso rata € 7,00 (importo massimo previsto dal prodotto) – spesa mensile gestione amministrativa pratica € 0,00 – invio comunicazioni € 0,00. Importo rata mensile: € 807,93 (comprensivo di commissioni incasso rata e gestione amministrativa pratica). Spese perizia immobile € 125,66* – Polizza incendio e scoppio di € 644,00*. Importo totale dovuto dal consumatore: € 195.095,85.

*Costi stimati sulla base dei prezzi medi vigenti sul mercato.

Oltre al TAEG possono esserci altri costi, quali le spese per il notaio e l’iscrizione dell’ipoteca ed eventuali penali. Per i mutui a tasso variabile il TAEG ha un valore meramente indicativo, in quanto può subire variazioni determinate dall’andamento del parametro di indicizzazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti