Cocaina a minori in cambio di filmini hard, arrestato 42enne

Nella vicenda sarebbero coinvolti un centinaio di ragazzini. Sequestrata un'immensa mole di materiale pedopornografico in casa dell'uomo.

di Simona Vitale 23 ottobre 2012 11:33

Un impiegato reggiano di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri per il fatto di aver offerto cocaina a minori in cambio di pretazioni sessuali e filmini hard che erano costretti a girare per avere la droga. Nella brutta vicenda sono coinvolti un centinaio di minorenni di età compresa fra gli 11 e i 15 anni. La droga era una sorta di ricompensa per le prestazioni offerte dai ragazzini. Durante le perquisizioni effettuate dai militari dell’Arma nell’appartamento dell’uomo, è stata ritrovata una mole immensa di materiale pedo-pornografico.

Guidata dal PM Maria Rita Pantani, sembra che la perquisizione abbia lasciato di stucco anche gli stessi agenti in quanto tra il materiale sequestrato erano presenti anche filmini di ragazzini e ragazzine che facevano sesso fra loro, nonché di ragazzini che avevano rapporti sessuali con animali. Talvolta, inoltre, negli stessi filmini compariva anche lo stesso pedofilo, che offriva poi la cocaina ai giovanissimi in cambio dei loro servizi sessuali.

Come specificato dalla Gazetta di Reggio, nella vicenda risultano coinvolti centinaia di adolescenti, ai quali certamente non sarà facil dare un nome, giacché appaiono immortalati in filmati e foto scaricati da internet o frutto di viaggi nel sud-est asiatico, dove il turismo sessuale imperversa. Le indagini dovranno anche mettere in luce se tutto il materiale sequestrato è stato anche commercializzato dall’uomo che viveva con la sua famiglia.

26 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti