Cina, possibile connettersi a Facebook in alcune zone

Diversi testimoni sono riusciti a connettersi a Facebook nonostante la "Grande Muraglia di Fuoco", il sistema di controllo della censura cinese.

di Elena Arrisico 24 aprile 2012 12:08

Secondo alcuni testimoni, in alcune zone della Cina – compresa parte di Pechino – sarebbe possibile accedere al social network Facebook.
In Cina, l’accesso a Facebook – così come anche ad altri social network come Twitter e YouTube, ad esempio – è, solitamente, bloccato da quella che viene ormai chiamata la “Grande Muraglia di Fuoco“, a causa della censura cinese che impedisce l’accesso ad alcuni siti web, compresi per l’appunto i social network.

La “Grande Muraglia di Fuoco” è un complesso sistema di controllo della censura, ma nelle ultime ore Facebook sembra essere accessibile in alcune aree specifiche della Cina, comprese alcune parti di Pechino.
Diversi testimoni hanno fatto sapere di essere riusciti a connettersi al celebre social network senza l’uso di un Virtual Private Network (VPN), uno strumento usato da alcune persone – un numero costantemente in aumento fra i circa 500 milioni di utenti che utilizzano Internet in Cina – per aggirare la soffocante censura che vige nel paese dittatoriale.

18 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti