CIA e Pentagono uniscono le proprie forze e le proprie spie

Pentagono e CIA decidono di cooperare per affrontare insieme le nuove minacce provenienti da Cina ed Iran.

di Elena Arrisico 30 aprile 2012 9:08

CIA e Pentagono hanno deciso di unire le proprie forze e le proprie spie per affrontare insieme le maggiori minacce alla sicurezza, che adesso provengono da paesi come la Cina e l’Iran.
Un’inedita alleanza operativa se si pensa a come CIA e Pentagono siano stati, solitamente, rivali; basti citare le recenti tensioni durante l’amministrazione Bush e la guerra in Iraq.

L’alleanza è stata resa nota dal Washington Post, che ha fatto sapere della nascita del Defense Clandestine Service, che opererà con il National Clandestine Service della CIA, schierando così centinaia di nuovi agenti.
La decisione di questa nuova cooperazione è stata presa da entrambi i vertici di comune accordo, in quanto vi è la necessità di affidare all’Intelligence la guida militare della guerra al terrorismo.

L’urgenza è quella di impegnare centinaia di agenti in Iran e Cina per poter raccogliere informazioni sui programmi militari delle due nazioni rivali degli Stati Uniti. Un’operazione che vedrà per la prima volta insieme 007 e truppe speciali.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: cina · iran · pentagono · usa
Commenti