Cassazione, i coniugi traditi hanno diritto al risarcimento danni

di Simona Vitale 19 settembre 2011 11:24

Finalmente i coniugi traditi potranno avere la loro rivincita.

E potranno averla in Tribunale. Infatti la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito la risarcibilità del danno derivante dall’infedeltà coniugale, che ovviamente è una delle principali cause delle crisi fra coniugi e che portano allo sfaldamento dei matrimoni.

Gian Ettore Gassani, Presidente nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti italiani ha commentato questa sentenza della Cassazione, la  n. 18853/201, affermando che in precedenza l’orientamento giurisprudenziale più consolidato era quello per il quale non tutte le infedeltà sono causa di addebitamento della separazione o fonte di risarcimento del danno.

Ora invece assistiamo al rovesciamento di tutto ciò e la Sentenza stabilisce che l’infedeltà coniugale va a ledere la dignità e l’onore di coloro che la subiscono, configurando così un illecito civile suscettibile di risarcimento danni.

Spetterà poi al coniuge tradito dimostrare l’entità dei danni morali e materiali subiti.

Coniugi traditi di tutta Italia unitevi, il momento della vendetta è giunto !!!!!

45 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti