Cannes 70, The Square vince la Palma d’Oro

Il film svedese si aggiudica la Palma d’Oro, a Sofia Coppola il premio per la migliore regia,

di fabiana 28 maggio 2017 21:01
cannes 70

The Square, di Ruben Ostlund, vince la Palma d’oro della 70esima edizione del Festival di Cannes nella cerimonia di chiusura con la nostra madrina Monica Bellucci.

È stato stesso lo Almodovar, presidente della giuria, ad annunciare alla Croisett con l’attrice Juliette Binoche, il film vincitore che racconta la realtà di oggi vista attraverso lo sguardo di un curatore di un museo d’arte contemporanea. 

Il regista si era già fatto notare a Cannes un paio di anni fa quando si era aggiudicato la sezione ‘Un certain regard’ con la pellicola ‘Forza maggiore’.

Si aggiudica invece il Grand Prix della giuria 120 battements par minute di Robin Campillo.

Il premio della Giuria è va a Loveless del regista russo Andrej Zvyagintsev.

Sofia Coppola conquista il premio per la migliore regia con il film L’inganno.

L’attrice australiana Nicole Kidman si aggiudica il premio speciale per il 70/o anniversario del Festival di Cannes.

Migliore attore di Cannes 70, è Joaquin Phoenix per il film You were never really here di Lynne Ramsay mentre il premio per la migliore attrice va a Diane Kruger per il film In The Fade di Fatih Akin.

Il premio per la migliore sceneggiatura viene assegnato ex aequo a Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou per The Killing of a Sacred Deer e a Lynne Ramsay per You were never really here.

Il miglior cortometraggio va a Xiao Cheng Er Yue (A Gentle Night) del cinese Qiu Yang premiato con la palma d’oro.

Il premio Camera d’or va invece al film Jeune Femme di Leonor Serraille, sezione Un Certain Regard.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti