I cani più brutti

In California, ogni anno, si premia il cane... meno bello. Ma alla fine è il più simpatico.

di piero81 3 gennaio 2014 17:55

Quali sono i cani più brutti al mondo?

Si potrebbe pensare che è difficile rispondere, ma ogni anno vengono organizzate diverse manifestazioni simpatiche e ironiche con questo tema.

I padroni possono iscrivere a questi concorsi i propri cani se li reputano così brutti che possono essere in grado di vincere.

Grazie a questi concorsi, ci siamo arricchiti di immagini di cani brutti, goffi e maldestri.

A giugno, in California, si è organizzato un concorso di questo tipo che ha premiato “Walle”, un beagle abbastanza malfatto. “Il cane più brutto del mondo”, vincitore del  25esimo “World ugliest dog” di Petaluma, ha il muso schiacciato e sembra un mix di diversi cani e anche altri animali uniti insieme in maniera tutt’altro che armonica. Il cane ha strano modo di muoversi e un’estetica strana e bizzarra.

Di cani brutti però ce ne sono. Nello stesso concorso, in passato ha vinto Yoda, un cane simpatico certo, ma brutto. Spelacchiato, con zampe lunghe e sottili, una corporatura che lo fa assomigliare a un grosso topo, orecchie bizzarre e piccola coda.

O anche il vincitore del “World ugliest dog” di Petaluma in California del 2012, un esemplare di cane nudo cinese. Un’aria assonnata e un muso pieno di peli bianchi disordinati.

Una corporatura esile con pelo corto e zampe piccole. Il cane si chiama Mugly, viene dall’Inghilterra ed ha 8 anni. La sua pelle a macchie bianche e rosa non è proprio affascinante, ma intanto ha vinto un anno di croccantini e può contare sull’affetto della sua padrona.

Tra i cani più brutti del mondo c’è stato anche Elwood, un incrocio tra pechinese e chihuahua vincitore in passato del concorso in California.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: cane · cani · concorsi
Commenti