Cani di grossa taglia ammessi sui treni Italo

Dopo Trenitalia, dal 2 novembre, anche NTV dirà sì ai nuovi passeggeri sui treni Italo.

di Elena Arrisico 18 ottobre 2012 12:28

Adesso, anche i nostri amici a quattro zampe di grossa taglia potranno viaggiare sui convogli ad alta velocità: dopo Trenitalia, dal 2 novembre, anche NTV dirà sì ai cani extra-large sui treni Italo. L’iniziativa – in via sperimentale, che durerà fino al 31 gennaio – ha ottenuto il patrocinio del ministero della Salute ed è stata messa a punto insieme all’Associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani (ANMVI) ed alla Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani (FNOVI).

La notizia, ovviamente, è stata accolta con entusiasmo dagli amanti degli animalicirca 30 milioni di italiani, spesso costretti a dover lasciare in pensione o a qualche parente o amico il proprio cane per poter partire – dall’ENPA e dalla LAV. I cani saranno ammessi su tutti i treni dalle ore 10:00 alle ore 16:00, in modo tale da evitare gli orari di affollamento mattutini e serali. Il servizio sarà prenotabile dall’1 novembre – con 24 ore di anticipo sulla data di partenza – attraverso il Contact Center Pronto Italo (060708). Fido pagherà il 30 per cento del prezzo del biglietto Base o Economy di Smart e Prima; prezzo pari a 20 euro, invece, se il proprietario sceglie di viaggiare nel Salotto di Club.

Per chi non volesse passare la durata del viaggio in compagnia del migliore amico dell’uomo, è possibile visualizzare la mappa del treno su Internet per sapere in quali carrozze e posti sono ammessi gli animali, così da poterli evitare senza problemi di alcun tipo. I proprietari dei cani – così come dovrebbe essere sempre, anche in città – dovranno avere massima educazione ed osservare una serie di regole: tenere sempre al guinzaglio il cane, portare una museruola rigida o morbida da fare indossare in caso di necessità e, fra le altre cose, portare il certificato che attesta l’iscrizione all’anagrafe canina di Fido.

Il viaggio inizia con il decalogo del buon proprietario che verrà distribuito, ma è consultabile anche sul sito web di Italo. Questo contiene una serie di norme e suggerimenti a cura del nostro dicastero e c’è anche un video esplicativo su come far indossare la museruola al cane“.

Ha spiegato a Il Giornale Rosalba Matassa, dirigente del ministero della Salute. Inoltre, sul sito è possibile consultare la mappa dei veterinari raggiungibili nelle vicinanze delle stazioni. Una volta a bordo, infine, il viaggiatore riceverà in omaggio anche una borsaI Love Dog” contenente un tappetino igienizzante, realizzato con polimeri superassorbenti ed antiodore per poter far accucciare il proprio amico.

64 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti