Leonardo.it
IsayBlog

Bimbo salvò il fratellino durante un omicidio: onorato dalla polizia

Jason Smith, il bimbo che ha tratto in salvo il fratellino di due anni durante un duplice omicidio, è stato onorato dalla polizia di Kansas City, negli USA.

di Elena Arrisico 4 aprile 2012 12:25
Jason J. Smith II

Kansas City, in Missouri, applaude il bambino che ha salvato la vita al fratellino durante il duplice omicidio della madre e della nonna.
Jason J. Smith II, 10 anni, ha salvato infatti la vita del fratellino di appena 2 anni, dopo che un uomo aveva fatto irruzione nella loro casa dell’East Side, uccidendo la mamma di 36 anni, Naushay Riley, e la nonna.
Giovedì scorso, Jason è stato onorato dal Kansas City Missouri Police Department con un premio riservato ai soli poliziotti.

Jason aveva già assistito ad un omicidio – quello del padre quando aveva solo 2 anni – quindi, quando l’ex fidanzato della madre, Rufus Young, ha fatto irruzione in casa loro, la prima reazione è stata immediatamente quella di proteggere il suo fratellino, Zion.
Non voglio che passi ciò che ho passato io, quindi non gli ho permesso di assistere alla scena del suo papà che sparava a nostra madre e ho deciso di portarlo fuori casa“, ha dichiarato Jason.
L’uomo, che è poi stato trovato morto in un motel, ha sparato per prima alla nonna dei due bambini, mentre teneva ancora in braccia il piccolo Zion. Non appena ha potuto, Jason ha afferrato il fratellino, baciato la nonna e preso il cellulare, quindi è corso fuori casa in cerca di aiuto, bussando a tutte le porte dei vicini, fino quando qualcuno ha aperto la porta.

Il Lifesaving Certificate era stato finora rilasciato soltanto ai poliziotti del dipartimento di polizia, ma lo straordinario coraggio di Jason non è passato inosservato e da qui la decisione di premiarlo.
Jason ha dichiarato ai giornalisti: “Mia madre mi ha insegnato ad essere coraggioso e forte ed è quello che sto cercando di fare“.

76 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: usa
Commenti