Berlusconi in ospedale: “Sereno, mi affido a Dio. Forza Italia è pienamente operativa”

L'ex premier ha parlato dell'operazione a cui dovrà essere sottoposto la prossima settimana, ringraziando quanti gli hanno mostrato "manifestazioni di affetto ed espressioni augurali".

di Luca Fiorucci 11 giugno 2016 5:48
merkel-berlusconi-incommentabile-junker-

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, in una nota pubblicata anche su Facebook, ha parlato per la prima volta dell’operazione alla valvola aortica che dovrà affrontare la settimana prossima, dopo che giovedì il suo medico personale Alberto Zangrillo aveva spiegato che l’ex premier, martedì, era “arrivato in ospedale in condizioni molto severe” e aveva “rischiato la vita”. Nella nota, Berlusconi afferma: “Sono sereno e affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio e alla straordinaria professionalità dei medici e del personale del San Raffaele. Seguo da qui le vicende politiche in vista dei ballottaggi, e chiedo a tutte le donne e gli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati del centro-destra ovunque siano in campo. Fi è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza”.

Il leader di Forza Italia ha voluto inoltre ringraziare quanti gli hanno mostratomanifestazioni di affetto ed espressioni augurali, mi hanno davvero commosso”. Berlusconi si sarebbe sentito male nella notte tra sabato e domenica, ma, prima di recarsi in ospedale, ha voluto votare. Il suo medico Zangrillo, venerdì, ha riferito che l’ex presidente del Consiglio “non è preoccupato, è molto determinato, molto consapevole e molto coraggioso”, e ha spiegato che sarà operato “verosimilmente entro metà della settimana prossima” e l’intervento, il cui rischio di mortalità “è intorno al 2%“, durerà quattro ore e sarà eseguito dal professor Ottavio Alfieri, primario di cardiochirurgia al San Raffaele. Berlusconi ha passato la mattinata di venerdì in maniera tranquilla, senza le tante visite dei giorni precedenti, e Marina, la figlia maggiore, arrivata poco prima delle 14 al San Raffaele, dove egli è ricoverato, ha confermato che “l’umore è buono“.

La famiglia non avrebbe gradito i tanti impegni avuti dall’ex premier in occasione delle elezioni amministrative: si vocifera addirittura di “scontri verbali pesanti” per questo, come si rammenta il caldo alla chiusura della campagna elettorale ad Ostia e la stanchezza di Berlusconi dopo la chiusura della campagna elettorale di Maria Stella Gelmini. Intanto il candidato sindaco del centrodestra a Milano Stefano Parisi ha bollato come “chiacchiere giornalistiche” le indiscrezioni su una sua eventuale successione a Berlusconi alla guida di Forza Italia. Per il senatore azzurro Andrea Mandelli, “le parole di Silvio Berlusconi spazzano via tutte le speculazioni di queste ore. Forza Italia è compatta, operativa e, come ci ha chiesto il Presidente, concentrata sui suoi obiettivi, a partire dai prossimi ballottaggi”, mentre, ha aggiunto, “il nostro leader, anche in questo “pit stop”, continua ad essere il punto di riferimento”.

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel suo appuntamento settimanale su “Lira Tv”, ha invece affermato: “E’ un dovere di civiltà augurare a Berlusconi di risolvere quanto prima i problemi di salute“, sostenendo che in questo avvenimento l’ex premier “perde la sua immagine patinata”, pertanto “la vicenda di Berlusconi ci aiuta a tornare con i piedi per terra”. Il leader della Lega Nord Matteo Salvini, in mattinata, aveva detto che si sarebbe certamente recato a trovare Berlusconi se fosse stato gradito, e la responsabile comunicazione di Forza Italia Deborah Bergamini, intervistata da Radio 24, si è detta “assolutamente certa che sarebbe molto gradita” la sua visita. Lo stesso Salvini ha scritto su Facebook: Auguri di pronta guarigione a Silvio Berlusconi. Quando c’è di mezzo la salute di una persona, non si scherza”. 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti