Baby sitter uccide due bimbi a Chicago: “Me lo ha chiesto il diavolo”

Secondo episodio in pochi giorni negli Usa. Questa volta è una tata polacca di 40 anni ad aver tolto la vita a una bimba che accudiva e al proprio figlio.

di Elisa di Battista 3 novembre 2012 15:42

Una tragedia sta scuotendo Naperville, una cittadina vicina a Chicago, dove una baby sitter avrebbe ucciso due bambini che stava accudendo, martedì scorso, come riporta il Chicago Tribune.

La baby sitter, una donna polacca di 40 anni, Elzbieta Plackowska, è stata accusata di aver accoltellato a morte una bimba che stava accudendo e il suo stesso figlio, che la polizia ha trovato martoriati da decine di coltellate, accanto ai corpi senza vita dei due cani di famiglia. La donna è stata portata nel carcere della contea di DuPage e avrebbe spiegato agli inquirenti di aver agito così dopo aver udito alcune voci demoniache che la incitavano a uccidere i due bambini.

I loro piccoli corpi sono stati rinvenuti completamente sfigurati, e sono stati identificati come quelli di Olivia Dworakowski, 5 anni, e Justin Plackowska, 7 anni, quest’ultimo appunto il figlio della polacca. La donna agli inquirenti ha anche dichiarato di essere sotto shock in seguito alla recente morte del padre e di una lite con il marito in merito al suo ritorno nella sua terra d’origine.

Secondo le ricostruzioni che la polizia ha effettuato in questi giorni, la mamma della bambina, Marta Dworakowski, è un’infermiera che svolge il turno di notte in un laboratorio di analisi, e aveva appunto lasciato la figlia in custodia alla babysitter per recarsi al lavoro.La tata killer, invece, dopo aver commesso il duplice omicidio, si sarebbe messa alla guida della sua auto recandosi a casa dove il figlio maggiore, vedendola sconvolta e coperta di sangue, ha chiamato il pronto intervento.

Gli Stati Uniti devono fare i conti con la seconda tata killer nel giro pochissimo tempo, l’episodio precedente risale a una decina di giorni fa quando a New York la nanny Yoselyn Ortega è accusata di aver ucciso due piccoli di 2 e 6 anni, che le erano stati affidati.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti