Attentato Torri Gemelle, 12 anni dopo ritrovato frammento di un aereo

Incastrato tra due edifici del World Trade Center, appartiene ad uno dei Boeing 767 utilizzati da Al-Qaeda per colpire il cuore della Grande Mela.

di Simona Vitale 27 aprile 2013 12:48

A quasi 12 anni di distanza dall’attentato alle Torri gemelle di New York dell’11 settembre 2001 e nel quale, per mano della cellula terroristica di Al-Qaeda, morirono 2.752 persone, veniamo a conoscenza del fatto che nella zona del World Trade Center è stato ritrovato uno dei frammenti di uno degli aerei che provocarono quello che, ad oggi, viene considerato il più grave attentato mai registrato nel corso della storia.

Nel dettaglio, si tratta di un pezzo del carrello di uno dei due velivoli che ha provocato il crollo delle Twin Towers. Sul frammento è ancora leggibile la scritta Boeing, seguita da quello che sembra essere un numero di serie. I controlli dei numeri di identificazione hanno poi effettivamente accertato che il frammento appartiene ad uno dei due aerei utilizzati dai terroristi per colpire i grattacieli della Grande Mela.

Il frammento del Boeing 767 è stato trovato incastrato tra due edifici in un vicolo stretto del World Trade Center. La notizia del ritrovamento del frammento è stata data dalla Nbc citando fonti della polizia di New York.

34 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti