Astronomia, stanotte il picco delle Orionidi, le stelle cadenti d’autunno

Il picco previsto nella serata fra il 21 e il 22 ottobre.

di fabiana 21 ottobre 2017 10:30
stelle cadenti, san lorenzo, orionidi, astronomia,

Non solo ad agosto, ma anche ad ottobre: lo spettacolo delle stelle cadenti autunnali si rinnova con le Orionidi, spettacolari e luminose stelle che illuminano il cielo del mese a partire dal 2 ottobre fino al 7 novembre.

Diventano però le protagoniste assolute del cielo nella seconda metà del mese e si potranno osservare al meglio nel picco previsto fra il 21 e il 22 ottobre con circa 20 meteore l’ora. 

L’osservazione sarà molto agevole, complice l’assenza della luce della luna che facilità la visibilità: il momento per osservarle è dopo la mezzanotte, quando il radiante, cioè la zona di provenienza da cui sembrano arrivare, vale a dire la costellazione di Orione, che potremmo trovare ad Oriente, salirà alto sull’orizzonte.

Il picco massimo delle Orionidi è previsto proprio dopo la mezzanotte quando si potranno vedere fino a 30/40 stelle cadenti in un’ora. Le spettacolari Orionidi sono il rimasuglio della coda della cometa Halley: piccoli corpuscoli spaziali che si trovano nell’Universo e che quando incontrano l’atmosfera terrestre si incendiano, provocando una scia luminosa. Per poter osservare nuovamente la Cometa di Halley sarà necessario aspettare il 2061 mentre adesso possiamo continuare ad ammirare anche i resti della cometa, una scia di polvere cosmica che si trova nel Sistema Solare e che anno dopo anno  e che è possibile osservar quando la Terra incontra la parte più consistente del flusso di polveri lasciate dalla cometa. L’osservazione delle Orionidi è molto agevole: sarà possibile assistete alla suggestiva pioggia di meteore praticamente a occhi nudo senza disporre di alcun tipo di attrezzatura in particolare.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti