Asta record, opera di Rothko venduta a 87 milioni di dollari

La tela del celebre espressionista statunitense polverizza il precedente record sempre appartenente allo stesso artista.

di Simona Vitale 9 maggio 2012 10:43

Si tratta del nuovo record per un’opera d’arte contemporanea. Parliamo di una tela di Mark Rothko, pittore espressionista statunitense, venduta ieri sera  dalla casa d’aste di New York Christie’s per 86,9 milioni di dollari (66,9 milioni di euro). L’opera in questione è “Orange, red, yellow” ed è datata 1956. La tela  ha battuto il precedente record per una tela di arte contemporanea sempre di Rothko. Parliamo di  “White Center”, venduta nel 2007 per 72,84 milioni di dollari. Quest’ultimo quadro andò a triplicare il precedente record dell’artista, stabilito nel novembre 2005 sempre da Christie’s di New York con Homage to Matisse venduto per 22,41 milioni di dollari.

Mark Rothko, il cui vero nome è Markus Rotkowičs, nato nel 1903, si trasferì nel 1913 dalla Lettonia negli USA. Dopo aver frequentato per alcuni anni l’università di Yale, si trasferì a New York dove studiò all’Art Students League insieme a Max Weber. La sua carriera è stata accompagnata da una crescente depressione che, il 25 febbraio 1970, lo portò a suicidarsi tagliandosi le vene nel suo studio. Il successo di critica e di pubblico dell’artista è sempre stato notevole, tanto da farlo divenire negli anni duemila uno degli artisti più costosi al mondo.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti