Assicurazioni, torna il tacito rinnovo

Il ritorno del tacito rinnovo e i possibili aumenti delle assicurazioni.

di fabiana 27 giugno 2017 19:00
bollo, sosta strisce blu, multa

Pessime notizie per gli automobilisti italiani: potrebbe torna ben presto ilc cosiddetto tacito rinnovo per le Rc Auto e per di più abbinato a un aumento delle assicurazioni. 

L’emendamento si troverebbe nel ddl Concorrenza come ha fatto notare il giornale Linkiesta e riporterebbe gli italiani indietro di quattro anni. Il tacito rinnovo delle assicurazioni era stato annullato dal Governo Monti nel giugno 2012 offrendo una boccata d’ossigeno agli automobilisti. 

In sostanza il tacito rinnovo è una clausola che prevede il rinnovo automatico del contratto di assicurazione arrivato a termine in assenza di di un’effettiva disdetta. Senza nessuna comunicazione da parte del cliente, fino al 2012 le compagnie assicurative tradizionali potevano rinnovare automaticamente e legalmente le polizze Rc Auto e Moto per altri 12 mesi. Opporsi al rinnovo era solo interesse del cliente che magari per cambiare assicurazione e sottoscrivere un contratto più conveniente si sarebbe dovuto ricordare della disdetta alla compagnia assicurativa da effettuarsi via raccomandata e da inviare almeno 15 giorni prima della scadenza della polizza. Dal  gennaio 2013 il governo Monti aveva abolito il tacito rinnovo per favorire la concorrenza nel mercato Rc Auto in modo tale che anche all’ultimo momento il cliente potesse scegliere un’offerta migliore. Almeno fino ad ora. Un modo per risparmiare però esiste: il dl Monti non aveva intaccato le compagnie assicurative online che non avevano mai usufruito della clausola del tacito rinnovo e anche stavolta non saranno toccate minimamente dalla sua nuova introduzione: il consiglio quindi è proprio quello di scegliere un’assicurazione online per continuare a risparmiare e godere di maggiore flessibilità.

photo credits | thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti