Leonardo.it
IsayBlog

Assicurazioni auto, aumenta l’RC Auto risparmio sicuro online

Assicurazioni auto, aumenta l'RC Auto contro le assicurazioni si scagliano le associazioni dei consumatori

di Michele Laganà 8 giugno 2012 17:47
Assicurazioni auto

Un aumento, quello del costo dell’assicurazione, che negli ultimi anni influito pesantemente sul bilancio delle famiglie italiane. “In undici anni le tariffe sono aumentate del 104% mentre i sinistri sono calati del 34%”, Federconsumatori e Adusbef si scagliano contro le assicurazioni e un RC Auto sempre più costoso, “livelli incredibili, con percentuali impressionanti se consideriamo i rincari dal 2001”.

Per assicurare la propria vettura i costi sono lievitati del 98% dal 2001 al 2011, il 30% solo negli ultimi due anni. Una crescita continua e irrefrenabile, confermata anche dai dati di quest’anno che registreranno una nuova crescita media di circa il 6% (+ 78 euro a polizza nel 2012), portando l’aumento complessivo al 104%”, spiegano le associazioni dei consumatori.

Tale crescita è inaccettabile, per di più non ha alcuna giustificazione. Questo appare evidente analizzando i dati relativi all’incidentalità, che dal 2001 al 2010 è diminuita del 22% – dichiarano Rosario Trefiletti e Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef -. E oggi le stime Isvap (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) indicano una riduzione di un ulteriore 12%, per un calo complessivo dal 2001 del 34%”.

Negli ultimi dodici mesi, come spiega l’Ania, il numero degli incidenti è diminuito ma il costo dell’RC Auto è in continua salita creando un vero e proprio disagio alle famiglie italiane che in molte hanno deciso di non utilizzare l’automobile per cercare di ottimizzare le spese risparmiando sull’RC auto.

Le associazioni dei consumatori, ora, chiedono norme rigide in favore del consumatore finale “È ora di porre un freno a questo andamento, francamente scandaloso. Ci aspettiamo risposte e interventi immediati per incrementare la trasparenza e la competitività, e con la modifica del meccanismo del bonus malus anche attraverso la tariffa unica per gli automobilisti virtuosi”.

C’è chi, però, non ha rinunciato all’automobile ed ha preferito affidarsi ad un broker assicurativo online, ovvero un mediatore che dà la possibilità di mettere a confronto in modo veloce e gratuito i preventivi di più compagnie assicurative, a prezzi spesso più vantaggiosi di quelli che si trovano presso le agenzie delle compagnie stesse.

Il confronto online è quindi un ottimo sistema per ottenere un considerevole risparmio economico, senza dimenticare ovviamente il risparmio di tempo che si ottiene mettendo a confronto più soluzioni per l’assicurazione auto senza dover girare tutte le compagnie assicurative della zona o consultare uno ad uno i rispettivi siti web.

Ecco perché i broker online si sono guadagnati il primo posto tra le scelte degli italiani in fatto di assicurazione auto.

Articolo sponsorizzato da 6sicuro.it

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti