Arrivano le slot machine vietate ai minori

Tra le proposte emerse ieri ai Monopoli di Stato, l'accesso alle slot machine con codice fiscale e il tracciamento automatico di ogni singola giocata.

di Enzo Mauri 3 maggio 2012 14:19

Qualcuno potrebbe pensare che la notizia arrivi da oltre oceano patria delle macchinette “mangia soldi” e invece tutto parte dal nostro Paese. Si è tenuto ieri un incontro presso i Monopoli di Stato tra i vertici dell’amministrazione e i rappresentati delle associazioni di categoria e i concessionari di slot, per decidere come recepire le direttive impartite dal Governo in materia di apparecchi per l’intrattenimento.


A seguito di un miglior monitoraggio delle giocate e nell’ottica di individuare l’esatta età di colui che sta usando la slot machine per impedirne l’accesso ai minori, i nuovi apparecchi saranno dotati di una fessura dove inserire il proprio codice fiscale, si pensa anche a un codice per rendere identificabile ogni singola partita, in più un aggiornamento del software permetterà alla Sogei di ricevere una speciale cifratura in modo da evitare ogni tipo di frode.

 
Tra le novità anche la decisione del ministero dell’Economia di arrivare a una certificazione delle singole schede di gioco che si trovano all’interno delle macchine. Una volta pronto, il decreto tecnico verrà inviato al Parlamento europeo per la necessaria autorizzazione.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti