Arrivano “Le Iene”, la Fornero scappa

"Un incontro con la stampa rovinato e impedito dall'insistenza e dalla aggressività della troupe di una trasmissione televisiva", si giustifica il ministro.

di Stefania Calabrese 21 novembre 2012 18:40

L’ennesimo episodio che testimonia il rapporto conflittuale fra il ministro del Lavoro Elsa Fornero e la categoria dei giornalisti: apostrofata con insistenza da un inviato della trasmissione televisiva “Le iene”, la Fornero ha preferito rinunciare alla conferenza stampa cui avrebbe dovuto partecipare.
L’evento in programma per la presentazione della seconda Conferenza nazionale sull’amianto, prevedeva un discorso congiunto del ministro Fornero e del ministro della Salute, Renato Balduzzi, il quale, dopo aver appreso del ritiro della collega, ha deciso di proseguire da solo.
La Fornero era appena giunta presso il Ministero della Salute, quando è stata raggiunta dalla “iena”, che con domande pressanti, cercava di ottenere dichiarazioni a proposito della situazione dei lavoratori dell’Isfol.

“Per correttezza nei confronti del Ministro Balduzzi e dei giornalisti convocati – si legge in una nota del Ministero del Lavoro emanata per giustificare l’accaduto – il Ministro Fornero aveva deciso di rispettare l’appuntamento nonostante questa mattina non fosse in buona salute. Di fronte però alla prevaricazione della troupe televisiva nei confronti dei giornalisti presenti e l’insistenza nel voler porre questioni che nulla avevano a che fare con i temi previsti, il Ministro Fornero ha dovuto lasciare l’auditorium.”

“Non si può che stigmatizzare simili comportamenti che nulla hanno a che fare col diritto di cronaca”, chiosa la nota, in riferimento all’atteggiamento dell’inviato delle Iene.

82 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti