Arriva la risposta sul reale motivo della scomparsa dei dinosauri

L'interessante studio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica "Science".

di Elena Arrisico 8 febbraio 2013 11:28

Science – prestigiosa rivista scientifica pubblicata dall’American Association for the Advancement of Science – ha reso nota la soluzione ad uno dei più grandi enigmi della storia della Terra: come sono scomparsi i dinosauri?

A svelare l’arcano mistero è stato un recente studio, che è riuscito a datare l’impatto dell’asteroide che causò il cratere dello Yucatán – in Messico – nello stesso esatto periodo in cui si verificò l’estinzione dei dinosauri. Ipotesi vagliate durante il corso degli anni furono, fra le tante, il cambiamento climatico e l’aumento dell’attività vulcanica – come riporta MEDIA INAF, il notiziario online dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – ma l’impatto dell’asteroide, che causò l’alterazione radicale del clima è adesso l’ipotesi vincente sulle altre.

Paul Renne – scienziato dell’Università di Berkley, in California negli USA – insieme a diversi colleghi, su Science, fa sapere che la risposta definitiva sta proprio nel cratere di Chicxulub, nello Yucatán in Messico: il team di studiosi ha, infatti, misurato l’età dei minerali nati dall’impatto con l’asteroide e dei sedimenti in cui sono stati rinvenuti fossili di alcuni dinosauri; dopo un primo errore di calcolo – che non faceva combaciare le due datazioni – ci si è accorti che i due eventi avvennero praticamente nello stesso periodo e, cioè, circa 66 milioni di anni fa. Secondo quanto rivelato dai ricercatori, però, la caduta dell’asteroide non fu l’unica causa della sparizione di massa del gruppo di rettili dominanti milioni e milioni di anni fa, ma fu senz’altro l’elemento decisivo.

18 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti