Apocalisse zombie, militari addestrati dalla Halo Corp.

L'organizzazione, esistente per fornire sicurezza e protezione a chi ne ha bisogno, garantisce aiuti umanitari e risposta alle catastrofi.

di Simona Vitale 18 settembre 2012 10:46

Il Centro per il controllo delle Malattie e la Prevenzione USA è pronto per un’apocalisse zombie. Ora, la forza militare e la legge si stanno preparando. E il mese prossimo, scatterà un vero e proprio allenamento.

La HALO Corporation ha annunciato ieri che circa 1.000 militari, funzionari di polizia, esperti medici e lavoratori federali impareranno i pro e i contro di una Apocalisse zombie, come parte di un’annuale esercitazione antiterrorismo, secondo quanto riportato da Military Times. Ricordiamo che HALO è un’organizzazione con sede in California fondata da ex operazioni speciali, dalla sicurezza nazionale e dal personale di Intelligence. Esiste per fornire sicurezza e protezione a chi ne ha bisogno, garantendo aiuti umanitari e risposta alle catastrofi.

Certo, la lezione è solo una piccola parte dell’addestramento ma è comunque un buon scenario di allenamento. I visitatori potranno imparare a gestire una pandemia in tutto il mondo, in cui la gente diventa pazza, violenta e incontenibile. Gli zombie si aggireranno per le strade di San Diego, in California, attaccando le squadre di soccorso che parteciperanno all’esercitazione.  Ulteriori dettagli non sono chiari, ma Military Times ricorda che gli zombie non sono reali.

La formazione avviene in un momento in cui il termine “Apocalisse zombie” è diventato così virale che diversi rami del governo hanno rilasciato dichiarazioni in merito. All’inizio di questo mese, il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale ha riferito che “gli zombie stanno arrivando” come parte di un tentativo, alquanto divertente , di preparare i cittadini statunitensi all’eventuale arrivo di un vero e proprio disastro. Il CDC ha rilasciato dichiarazioni simili utilizzando gli zombie come un pretesto ludico per far sì che  il pubblico sia effettivamente preparato qualora si verificassero disastri reali. Per garantire che nessuno sia confuso da questi annunci, il Centro per il controllo delle Malattie e la Prevenzione USA ha dichiarato al The Huffington Post che gli zombie non sono reali.

Oltre 1200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti