Pavia: professore fa lezione ubriaco, gli studenti lo fan cacciare

Anthony Baldry, docente di inglese del corso di Scienze della Comunicazione, è stato allontanato dall'Università per decisione unanime del Senato accademico.

di Simona Vitale 6 marzo 2013 10:50

L’Università di Pavia ha revocato la cattedra al docente d’inglese del corso di laurea in Scienze della Comunicazione Anthony Baldry in seguito alle proteste di un gruppo di studenti che hanno manifestato il loro dissenso nei confronti del professore per il suo grave comportamento in classe. Gli studenti hanno fatto sapere che più volte l’insegnante di lingua si sarebbe presentando a lezione ubriaco, rivolgendosi ai ragazzi con termini offensivi e volgari. Baldry avrebbe anche imposto l’acquisto di un suo libro di un testo, minacciando gli studenti, in caso di mancato acquisto non solo di escluderli dagli esami, ma anche dalle lezioni che normalmente sono pubbliche.

L’Ateneo è stato così costretto a prendere l’estrema decisione di allontanare il professore. In una nota il Senato accademico gli ha revocato “gli affidamenti di incarichi di insegnamento” dal primo marzo. Nei suoi confronti il Senato dell’Ateneo ha espresso nei suoi confronti anche “il biasimo comportamentale”. Gli studenti, invece, ritengono che quello di Baldry non sia un caso isolato e chiedono pertanto interventi strutturali.

83 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti