Capodanno, il meteo di fine dicembre

Nella giornata di Santo Stefano tornano le piogge e il maltempo, poi calo delle temperature.

di fabiana 26 dicembre 2017 10:00
inverno, meteo capodanno

Dopo qualche giorno di godibile alta pressione con sole e temperature gradevoli, in occasione della Vigilia e del Natale, le cose sono destinate ancora una volta a cambiare: dalla giornata di Santo Stefano al 28 dicembre si prevede nuovo maltempo con piogge e abbassamenti delle temperature in tutta Italia.

Il peggioramento comincia dalla giornata del 26 dicembre: a Nord e al Centro gli italiani si sono svegliati con un cielo nuvoloso. Previste deboli piogge al Nord e sulle regioni tirreniche: le temperature massime sono previste in calo al Nord-Ovest, Venezie e Sud peninsulare.

La giornata peggiore di maltempo sarà però quella di mercoledì 27 dicembre quando arriverà il nucleo della perturbazione: le piogge saranno intense, soprattutto nella Liguria centro orientale e accompagnate anche da abbondanti nevicate sulle Alpi e sull’Appennino Settentrionale.

Le temperature saranno nella norma del periodo, ma tutta la penisola sarà interessata da forti venti al Centro-Sud e Isole.

Secondo le previsioni del Centro Epson Meteo, la perturbazione numero otto del mese di dicembre continuerà ad interessare l’Italia anche nella giornate comprese fra giovedì e venerdì, ma cominceranno a soffiare venti più freddi che causeranno un calo temporaneo delle temperature in tutta Italia.

Possibili ancora eventuali precipitazioni al Centro-Sud, soprattutto sul versante tirrenico mentre venerdì proseguiranno gli strascichi della perturbazione che porteranno le ultime precipitazioni sul basso Tirreno.

Previsto un graduale e temporaneo miglioramento del tempo fino a Capodanno grazie al ritorno dell’alta pressione che dovrebbe favorire prevalenti condizioni di stabilità su tutta l’Italia con un rialzo delle temperature. Prima del ritorno dell’instabilità.

photo credits | think stock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti