Mangiare le caccole dal naso fa bene alla salute: ecco lo studio

A mettere in evidenza la "bizzarra" verità è stato Scott Napper, professore di biochimica canadese dell'Università canadese di Saskatchewan.

di Simona Vitale 29 aprile 2013 15:39

L’han probabilmente fatto tutti i bambini del mondo e, alcuni, hanno continuato anche da grandi. Sebbene sia una pratica fortemente vietata dai genitori a tutti i figli, grandi e piccini, sembra proprio che mangiare le caccole del naso faccia bene alla salute. Questo, almeno, secondo quanto messo in evidenza da un professore di biochimica canadese dell’Università di Saskatchewan, Scott Napper.

Questo gesto, istintivo e tipico dei più piccoli, potrebbe servire, infatti, a rafforzare il sistema immunitario, secondo quanto riportato dalla Cbc. Lo scienziato ha spiegato che la mucosa nasale, grazie al muco, intrappola germi e virus. Mangiare dunque tali agenti patogeni potrebbe rappresentare, seppur inconsciamente, un valido sistema per vaccinare il sistema immunitario che diverrebbe così più resistente.

Napper, in cerca di volontari per condurre un esperimento che nella pratica confermi effettivamente la teoria, ha dichiarato:

L’uomo si è evoluto in condizioni di sporcizia, puo’ darsi che questo desiderio di mantenere sterile l’ambiente che ci circonda non sia alla fin fine vantaggioso. Metteremo dei germi nei nasi dei volontari; una metà si comporterà come al solito, l’altra invece dovrà prelevare le caccole dal naso e mangiarsele. Quindi potremo studiare la risposta del sistema immunitario contro questi germi. Se è più alta nel caso dei mangiatori di caccole, sarà la conferma della teoria.

Oltre 600 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti