5 ragioni scientifiche per cui l’apocalisse zombie può avvenire

La lista è stata stilata da Cracked.com, che ha analizzato alcuni casi scientifici per cui, un giorno, potrebbe essere possibile una "zombificazione" di massa.

di Elena Arrisico 7 marzo 2013 12:49

Dopo i recenti casi di simil “zombismo” avvenuti nel mondo lo scorso anno, viene spontaneo chiedersi se possa realmente essere possibile una cosa del genere. Cracked.com ha deciso di stilare una classifica, appuntando 5 ragioni scientifiche per cui un’apocalisse zombie potrebbe in effetti verificarsi. “Quali?” vi starete chiedendo, vediamole:

1. Parassiti del cervello
Pare che i parassiti che trasformino le loro vittime in zombie siano piuttosto comuni in natura: il Toxoplasma Gondii è una specie di parassita che ha la capacità di modificare il comportamento dell’infettato. Solitamente, colpisce topi, gatti ed altri animali, ma non sono mancati i casi di contagio anche per l’uomo. Cosa accade nel cervello della vittima? Pare che il parassita porti il contagiato ad andare incontro a situazioni pericolose – cambiandone la personalità – che ne causeranno probabilmente la morte.

Oltre 900 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti